Una funzionalità di ricerca in-app efficace e utile è molto importante per aiutare gli utenti delle app a trovare quello di cui hanno bisogno. Ottimizza il valore delle funzioni di ricerca della tua app seguendo i principi descritti di seguito.

(Continua dal Capitolo 1: Navigazione ed esplorazione delle app)

6. Inserisci la casella di ricerca in posizione ben visibile.

In genere, gli utenti che hanno un'attività specifica da eseguire o un'esigenza particolare proveranno a individuare una casella di ricerca. Spesso la preferiscono alla navigazione. L'assenza di una casella di ricerca in posizione ben visibile nelle app può scoraggiare gli utenti e rallentarli.

7. Utilizza un'efficace indicizzazione della ricerca.

Assicurati che i risultati di ricerca siano utili. Poiché gli utenti si affidano spesso alla funzione di ricerca per attività specifiche, si aspettano che questa sia efficace come Google. Per renderla tale, sono disponibili funzioni utili come il correttore ortografico automatico, il riconoscimento delle radici delle parole, il testo predittivo e i suggerimenti visualizzati mentre l'utente inserisce il testo. Questi strumenti possono ridurre le probabilità che si verifichino errori di digitazione. Inoltre, accelerano il processo di ricerca e mantengono attivi gli utenti fino alla fase di conversione.

8. Offri opzioni di filtro e ordinamento.

Gli utenti si sentono confusi quando i termini di ricerca che hanno scelto generano risultati apparentemente non pertinenti e/o troppo numerosi. Le opzioni di filtro e ordinamento possono aiutarli a limitare e organizzare i risultati che, altrimenti, richiederebbero lunghe (ed eccessive) attività di scorrimento o numerazione di pagina su uno schermo di piccole dimensioni.