Con la crescita del mobile commerce, nel momento in cui cercano, esaminano, imparano a conoscere e acquistano prodotti, gli utenti sono sempre più alla ricerca di esperienze in-app semplificate. Ecco alcuni consigli su come creare un'esperienza utente semplice e lineare in grado di generare conversioni.

(Continua dal Capitolo 2: Funzionalità di ricerca in-app)

9. Fornisci informazioni su ricerche e acquisti precedenti.

Rendi facilmente disponibili ricerche precedenti e acquisti recenti per far risparmiare tempo ed energie agli utenti. Questo approccio è importante soprattutto nelle app di uso frequente in cui vengono eseguite attività ripetute di ricerca o acquisto.

10. Offri la possibilità di visualizzare e filtrare le recensioni degli utenti.

Le recensioni sono essenziali quando si tratta di decidere se acquistare un prodotto. La presenza di un elevato numero di recensioni rassicura i potenziali acquirenti. Raggruppa le valutazioni e consenti agli utenti di ordinarle e filtrarle per conoscere il "valore reale" di un articolo. Offri loro la possibilità di sfogliare le recensioni più recenti, più positive e più negative per scoprire eventuali elementi in comune. Gli utenti apprezzano anche le recensioni verificate lasciate da altri acquirenti dello stesso articolo.

11. Abilita funzioni che consentano di confrontare gli articoli da acquistare.

Durante lo shopping, i potenziali acquirenti vogliono poter confrontare in modo semplice gli articoli a cui sono interessati. In assenza di una funzionalità che lo consenta, dovranno mettere nel carrello i prodotti da confrontare o ricordare gli articoli da riesaminare in un secondo momento. Mentre sul Web è possibile aprire schede aggiuntive per confrontare i prodotti, le funzioni di confronto in-app eliminano il bisogno di questi espedienti, facilitando le decisioni di acquisto dei consumatori.

12. Fornisci più opzioni di pagamento di terze parti.

Gli utenti si aspettano di poter scegliere tra diversi sistemi di pagamento di terze parti. Le app che offrono queste opzioni, come PayPal, Apple Pay e AndroidPay, risparmiano agli utenti il compito di compilare ulteriori moduli durante la fase di pagamento e possono infondere un maggiore senso di sicurezza.

13. Facilita l'aggiunta e la gestione dei metodi di pagamento.

Soddisfa le aspettative degli utenti semplificando la memorizzazione dei pagamenti e riducendo il numero di passaggi da eseguire. Crea una semplice pagina per l'inserimento dei dati delle carte di credito in cui siano presenti un tastierino numerico e funzionalità di scansione delle carte. Accertati di includere la possibilità di aggiungere più carte di credito e una funzione che consenta di passare da una carta all'altra.