Vuoi sapere a che tipo di attività si dedicano le donne dai 18 ai 35 anni sui propri smartphone? Se gli uomini di età compresa fra i 45 e i 54 anni in Italia hanno fatto ricerche online per organizzare la loro ultima vacanza? Oppure confrontare il loro comportamento con quello degli uomini tedeschi compresi nella stessa fascia di età? Consumer Barometer, uno strumento interattivo globale di Google, ti può fornire queste informazioni e molto altro. È pieno di sorprese e abbiamo selezionato alcuni delle statistiche più significative per darti un assaggio dei vantaggi che questo strumento può offrire alla tua azienda.

Introduzione

Abbiamo intervistato più di 150.000 utenti Internet in oltre 40 Paesi e abbiamo scoperto una cosa sbalorditiva: il 48% degli utenti residenti in Gran Bretagna in una fascia di età tra i 25 e i 34 lo ha fatto. Così come il 53% degli utenti giapponesi di sesso maschile tra i 45 e i 54 anni e il 51% di donne norvegesi con un reddito medio e figli a carico.

Che cosa hanno in comune tutte queste persone? Hanno tutte effettuato il loro ultimo acquisto online.

Con Internet è cambiata l'esperienza di acquisto e il nuovo strumento interattivo di Google, Consumer Barometer (www.consumerbarometer.com) è stato progettato per studiarla.

Grazie a una delle indagini più complete nel suo genere, lo strumento offre informazioni dettagliate sui dispositivi online usati dai clienti, sulle modalità di ricerca dei prodotti, su come e cosa viene acquistato e su quello che fanno gli utenti dopo aver acquistato un prodotto o un servizio.

È arrivato l'acquirente smart

Rimarrai sorpreso. Pensi che la regione con più dispositivi per persona sia nell'area Asia-Pacifico? In realtà, il maggior numero di dispositivi viene utilizzato nei Paesi Bassi e nei Paesi nordici, dove si registrano più di tre dispositivi a persona. E che cosa comprano gli utenti? Tutti sappiamo che online vengono acquistati spesso biglietti aerei e prenotati soggiorni in albergo e infatti il 77% degli utenti ha acquistato l'ultimo biglietto aereo sul Web. Tuttavia, il 75% dei coreani ha effettuato l'ultimo acquisto di capi di abbigliamento online, mentre il 53% degli inglesi ha acquistato online l'ultimo elettrodomestico. Non stiamo parlando solo di utenti giovani. Il 44% dei norvegesi con più di 55 anni l'ultima volta che ha acquistato biglietti per il cinema lo ha fatto online.

La ricerca online è particolarmente utilizzata. Anche nel caso di categorie di prodotti che vengono acquistate offline, è molto probabile che la ricerca abbia inizio online. Ad esempio, il 77% degli utenti Internet malesi ha effettuato una ricerca online di apparecchi TV prima di procedere con un acquisto presso un negozio fisico. Lo stesso discorso vale per il 46% degli utenti Internet inglesi e per il 38% degli utenti Internet tedeschi. I giorni in cui si effettuavano ricerche solo da computer desktop sono un lontano ricordo. Il 21% degli utenti turchi e il 17% degli utenti israeliani ha utilizzato uno smartphone e un computer per effettuare le ricerche prima dell'ultimo acquisto. L'8% degli utenti cinesi ha utilizzato uno smartphone, un tablet e un computer per effettuare ricerche prima dell'ultimo acquisto.E non sono solo gli uomini a comportarsi in questo modo. In molti Paesi, gli utenti che effettuano queste ricerche online sono donne. Ad esempio, il 21% delle donne di Hong Kong ha utilizzato uno smartphone e un computer per effettuare le ricerche prima dell'ultimo acquisto, rispetto al 19% di uomini.

Durante le ricerche, gli utenti guardano anche video online. Il 30% degli utenti in Vietnam e il 27% degli utenti in Malesia ha dichiarato di aver guardato video online per ottenere informazioni sui prodotti. Nell'Europa centrale e orientale, i valori sono simili a quelli registrati nell'Asia Sud-orientale: il 26% in Romania e il 23% in Bulgaria.

Anche dopo gli acquisti si va online

Dopo aver effettuato un acquisto, gli utenti vanno online per parlarne. In Malesia, il 29% degli utenti ha parlato dell'ultima esperienza di acquisto sui social media; in Vietnam, il 28% degli utenti ha fatto lo stesso. Inoltre, l'idea che siano soprattutto le donne a usare i social media si è rivelata un mito. In quasi tutti i Paesi, sono soprattutto gli uomini a parlare sui social media dei propri acquisti: il 23% degli uomini in Corea del Sud contro il 19% delle donne, il 19% degli uomini in Turchia contro il 12% delle donne e il 23% degli uomini in Messico contro il 16% delle donne. Ed è così un po' ovunque.

Non sorprende che i giovani amino i social media. Infatti, in ogni Paese sono gli utenti al di sotto dei 25 anni che con maggiore probabilità pubblicano online le recensioni sull'ultimo acquisto effettuato. Tuttavia, in molti Paesi anche gli utenti di età superiore pubblicano recensioni o valutazioni online. Ad esempio, nella Repubblica Ceca il 29% degli under 25 ha pubblicato una recensione sull'ultimo acquisto, contro il 26% degli over 55. In Corea del Sud, gli utenti con più di 55 anni sono stati leggermente più propensi a pubblicare recensioni online: il 26% contro il 24% degli utenti under 25. Nel nuovo panorama digitale è sempre più complicato ipotizzare in che modo si comporteranno gli utenti online.

Che cosa si può fare?

Il Consumer Barometer offre molte altre informazioni. È stato progettato in modo che sia facile trovare le informazioni più utili per la propria attività. Nella pagina statistiche è disponibile una selezione di quanto è emerso dai dati rilevati. In alternativa, puoi visualizzare direttamente i dati tramite l'opzione per la creazione dei grafici. In questo modo, puoi trovare le informazioni pertinenti al tuo settore o al pubblico target del tuo mercato.

Una volta trovate le informazioni desiderate, puoi condividerle, scaricarle o acquisire i dati utilizzati per la creazione del grafico.

Per iniziare visita il sito www.consumerbarometer.com.

I dati utilizzati nello strumento sono stati raccolti da TNS, una delle società di ricerche di mercato più importanti al mondo. TNS ha intervistato più di 150.000 utenti in più di 45 Paesi.

Base: utenti Internet | Risposte in base a un acquisto recente (in determinate categorie)


Note a piè di pagina

  1. Base: utenti Internet | Risposte in base a un acquisto recente (in determinate categorie)
  2. Consumer Barometer fornisce dati nelle seguenti categorie: assicurazione auto, biglietti per il cinema, abbigliamento e calzature, voli, alberghi, prodotti alimentari, elettrodomestici, trucco, telefoni cellulari e TV.
  3. Base: utenti Internet | Risposte in base a un acquisto recente (in determinate categorie) dopo aver effettuato ricerche online
  4. Base: utenti Internet che hanno guardato un video online nel corso dell'ultima settimana | Sessione video online recente
  5. Base: utenti Internet | Risposte in base a un acquisto recente (in determinate categorie)
  6. Base: utenti Internet | Risposte in base a un acquisto recente (in determinate categorie)

Nota. Tutti i dati (ad eccezione di quelli sull'uso del dispositivo) in questo articolo si riferiscono agli utenti Internet.