In altri articoli della serie "Oltre le Parole Chiave", abbiamo analizzato il valore delle informazioni sul pubblico per il marketing per i motori di ricerca. In questo articolo, desideriamo esaminare il rovescio della medaglia: qual è il valore dei segnali di intenzione, se utilizzati nella pubblicità display?

Quando il Boston Consulting Group ha lanciato uno studio relativo a cinque grandi inserzionisti che utilizzano la pubblicità display digitale, è emerso chiaramente che il retargeting sulla Rete Display degli annunci della rete di ricerca a pagamento ha generato, in media, un CPA inferiore del 40% circa rispetto alle tecniche di targeting comportamentale standard e basato sui contenuti. Lo studio consiglia ai brand di utilizzare piattaforme unificate, implementare campagne di ricerca molto efficaci, utilizzare tutte le tecniche di targeting avanzato, adottare un approccio basato sul concetto "sperimenta e impara" e creare modelli di attribuzione forti.

Questo articolo ti è sembrato interessante? Esamina gli altri articoli della serie "Oltre le Parole Chiave", nei quali analizziamo il valore delle informazioni sul pubblico per il marketing per i motori di ricerca.