Che sia per fare ricerche per le prossime vacanze in famiglia o per "incastrare" un allenamento durante il pisolino dei figli, le mamme di oggi si affidano sempre più a YouTube nei momenti di necessità. Guarda il video di questo articolo per scoprire in che modo i brand rispondono a queste esigenze, per dare inizio a una discussione o avere fonti di ispirazione.

Le mamme di oggi non sono poi così diverse dalle loro madri o nonne. Hanno le stesse domande e gli stessi dubbi e gioiscono per le stesse cose, ad esempio guardare i propri figli mentre imparano cose nuove. Ma le risorse a loro disposizione per gestire le complessità della maternità sono cambiate. Sono ancora alla ricerca di consigli e di opinioni diverse, ma spesso si affidano anche al Web.

Per capire meglio il ruolo di Internet nella vita delle mamme di oggi, abbiamo collaborato con TNS e intervistato 1.500 donne tra i 18 e i 54 anni che guardano video online e hanno figli di età inferiore ai 18 anni. Dai risultati è emerso che l'83% di queste donne cerca online le risposte alle proprie domande.1 Tre su cinque di loro ricorrono inoltre ai video online per rispondere a queste domande.1

Nei momenti in cui sono le mamme a fare ricerche o a volere informazioni su dove andare, cosa acquistare o su altre attività, spesso la scelta ricade su YouTube. Tanto che dichiarano di andare su YouTube più che su altri siti o app per i video online.2 Che sia per fare ricerche per le prossime vacanze in famiglia, "incastrare" un allenamento durante il pisolino dei figli, scegliere il miglior tablet per i bambini, aiutare i figli con i compiti di matematica o imparare a impostare la nuova stampante per la propria attività lavorativa, le mamme si affidano a YouTube nei momenti di (piccole o grandi) necessità.

La festa della mamma si avvicina e vogliamo festeggiare le madri per tutto ciò che fanno. Guarda il video qui sotto per scoprire in che modo le mamme si affidano a YouTube nei momenti che contano e come i brand rispondono a queste esigenze, per dare inizio a una discussione o avere fonti di ispirazione.

Fonti:

  1. Studio su un pubblico composto da mamme, Google/TNS, aprile 2015.
  2. Studio su un pubblico composto da mamme, Google/TNS, aprile 2015. Domanda: Quali siti web o app utilizzi almeno una volta al mese per guardare video? Piattaforme: YouTube, Netflix, Facebook, negozi digitali (ad esempio Google Play, iTunes, Amazon), Yahoo, Hulu, Instagram, Disney Junior, ABC.com, CBS.com, Nickelodeon.com, Twitter, Cartoon Network, app o siti TV Premium (ad esempio HBO, HBO GO, Showtime), FOX.com, NBC.com, Sprout, Vine, Crackle, AOL, Vimeo, altro.