Quale impatto ha sul marketing l'abitudine dei consumatori di passare costantemente da un dispositivo all'altro per completare un'attività? Utilizzate i nuovi rapporti sull'attribuzione AdWords per comprendere meglio il percorso di conversione sulla rete di ricerca per la vostra attività.

Nuovi benchmark e rapporti sull'attribuzione cross-device

Per aiutare chi fa pubblicità a misurare i percorsi dei clienti che iniziano su un dispositivo ma che terminano con una conversione su un altro, abbiamo implementato le conversioni cross-device più di tre anni fa. Basandoci sulla stessa tecnologia, a breve renderemo disponibili tre nuovi rapporti nella sezione Attribuzione di AdWords per fornire informazioni più approfondite sull'utilizzo dei dispositivi durante l'intero percorso di conversione sulla rete di ricerca.

  • Dispositivi: visualizzate nel vostro account AdWords il livello di attività cross-device.
  • Dispositivi che generano conversioni: determinate gli aggiustamenti delle offerte scoprendo con quale frequenza dispositivi diversi hanno generato conversioni indirette su altri dispositivi.
  • Percorsi per i dispositivi: esaminate i principali percorsi di conversione dei clienti con due o più dispositivi.

Gli inserzionisti di molti settori in tutto il mondo hanno già constatato l'impatto delle attività cross-device sulle conversioni associate all'ultimo clic.

Vi sono essenzialmente due modi in cui si possono utilizzare queste nuove informazioni cross-device:

  • Selezione di un modello di attribuzione diverso da quello basato sull'ultimo clic. Potete selezionare uno tra sei differenti modelli di attribuzione per ogni tipo di conversione: ultimo clic, primo clic, lineare, decadimento temporale, in base alla posizione o in base ai dati. Quando scegliete un nuovo modello, il merito verrà riassegnato sul percorso di conversione e le statistiche di conversione cambieranno nel corso del tempo. Questi modelli di attribuzione si applicano agli annunci della rete di ricerca e prendono in considerazione il comportamento cross-device. Per ulteriori informazioni consultate l'ultima versione della nostra guida alle best practice.
  • Aggiornamento degli aggiustamenti delle offerte per i dispositivi. Il nuovo rapporto Dispositivi che generano conversioni contiene informazioni sul numero di conversioni generate da clic o impressioni provenienti da dispositivi diversi. Il rapporto Eventi indiretti da dispositivo mobile contiene informazioni sul numero di conversioni generate dai dispositivi mobili rispetto al numero di conversioni finali avvenute sui dispositivi mobili. Ad esempio, se il rapporto Eventi indiretti da dispositivo mobile di una campagna è pari a 3,72, significa che per ogni conversione realizzata su un dispositivo mobile, ve ne sono altre 3,72 realizzate su altri dispositivi nelle quali i dispositivi mobili hanno fatto parte del percorso di conversione. Sulla base di queste informazioni, potrete aggiornare gli aggiustamenti delle offerte per i dispositivi mobili.

I nuovi rapporti saranno disponibili nella sezione Attribuzione della scheda Strumenti nel corso delle prossime settimane. Ci auguriamo che questi nuovi rapporti e benchmark vi aiuteranno a misurare su qualsiasi dispositivo i momenti più importanti.