I creatori di contenuto di YouTube acquistano popolarità e influenza grazie al rapporto che sviluppano con i propri fan. Tenendo presente questo aspetto, il regista Ben Tricklebank e l'autore Charlie Short hanno collaborato con Lionsgate e cinque creator per realizzare "District Voices", una serie YouTube che invita i fan nel mondo di "The Hunger Games: Il canto della rivolta, Parte 1". Qui condividono cinque lezioni su come realizzare contenuti autentici associati a un brand insieme ai creator di YouTube.

Ben Tricklebank è uno dei registi più acclamati del settore. La sua carriera si è concentrata su come trovare modi innovativi per coinvolgere il pubblico. Il suo lavoro all'avanguardia ha ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo.


Charlie Short è uno scrittore e un pensatore creativo. Oltre a "The Hunger Games", ha collaborato con Ben per il premiato "Clouds Over Cuba" e ha lavorato per Apple, PlayStation, YouTube e Intel/Toshiba.

Viviamo in una nuova era dell'autenticità. I creatori di contenuti fai-da-te stanno emergendo come i nuovi protagonisti assoluti dei media. Stabiliscono rapporti autentici e personali con i propri fan ed esercitano un ascendente esclusivo sul proprio pubblico. Per loro, più che di fan si tratta di amici. E grazie a questo rapporto personale, sono in grado di attivare milioni di persone con un semplice clic sul tasto "Pubblica". I creator di YouTube come noi cosa possono imparare da questi moderni protagonisti dei mass media?

In qualità di regista e autore di "District Voices," una serie YouTube che invita i fan a entrare nel mondo di "The Hunger Games", abbiamo collaborato con Lionsgate e la società di produzione Tool of North America e con cinque creator di YouTube. Abbiamo abbinato il talento reale dei creatori di contenuto di YouTube con le industrie dei distretti di "The Hunger Games" per dare vita alla nazione immaginaria di Panem. I creator di YouTube che ad esempio si dedicano alla cucina sono stati trasformati, con l'aiuto di costumi, oggetti di scena e scenografie originali dell'ultimo film tratto da "The Hunger Games", in cittadini del Distretto 9 che utilizzano i forni.

Sul set abbiamo sfidato i creator di YouTube ad espandere l'esperienza che i fan hanno dei propri distretti, mentre loro ci hanno aiutato a comprendere in che modo coinvolgere il loro pubblico esclusivo. Le seguenti sono alcune delle lezioni che abbiamo appreso su come realizzare contenuti autentici associati al brand in collaborazione con i creatori di contenuto di YouTube:

Collaborare con il creator di YouTube giusto per il brand

Per stabilire un rapporto simbiotico e fruttuoso, i brand e i creatori di contenuto di YouTube devono condividere qualcosa in più che il pubblico. Idealmente, c'è un legame organico tra il messaggio del creator e il messaggio del brand. Per "District Voices", abbiamo scelto Feast of Fiction tra decine di creatori di contenuto interessati alla cucina perché sono già conosciuti per ricreare i cibi che vediamo nei film e in televisione. I contenuti incentrati su "The Hunger Games" che abbiamo creato insieme fornivano il messaggio giusto sia per loro che per noi.

Collaborare per aiutarli a fare ciò che fanno meglio

La nostra prima collaborazione per "District Voices" è avvenuta con ThreadBanger, una coppia di creator di YouTube che riciclano e ricondizionano i materiali trasformandoli in oggetti autoprodotti. Rob e Corinne sono amati dai fan per quello che fanno e abbiamo quindi lavorato a stretto contatto con loro per sviluppare un soggetto che facesse esprimere la loro personalità. Quando i creator di YouTube lasciano il proprio segno sui contenuti associati al brand, i fan ne avvertono l'autenticità e aumenta la probabilità che il pubblico condivida questi contenuti lasciandosene coinvolgere.

Avere un segreto da svelare

Per la serie "District Voices" siamo stati abbastanza fortunati da avere accesso a oggetti di scena, costumi e tecnologia del film "Il canto della rivolta, Parte 1". Questa possibilità ha dato ai nostri creator qualcosa di speciale da condividere con i propri fan. iJustine, ad esempio, ha fatto un giro nel veicolo di un Pacificatore realizzato per il film. L'entusiasmo che mostra nel video di seguito è così sincero che non sembra una forzatura quando chiede ai suoi fan di parlare di "The Hunger Games", generando un passaparola prima dell'uscita del film.

Videocamere sempre in azione

Non aver paura di portare i fan dietro le quinte. Il pubblico di YouTube apprezza un approccio diretto e semplice della videocamera ed è abituato a ricevere in anteprima notizie dai creator di YouTube preferiti. FightTIPS, come gli altri creator, ha utilizzato i nostri video dietro le quinte di "District Voices" per parlare direttamente ai fan. I fan hanno l'anteprima che vogliono e i brand hanno un ritorno d'immagine positivo per aver raccontato una storia autentica.

La fine di un video può fare nascere una conversazione

I creatori di contenuto utilizzano YouTube non per trasmettere un messaggio ma per fare crescere una community intorno alla conversazione. Veritasium, ad esempio, realizza dimostrazioni ed esperimenti scientifici e il presentatore Derek Muller chiede al suo pubblico di prevederne il risultato o di rispondere a una domanda nei commenti. Ci siamo assicurati di avere l'opportunità di utilizzare questa tecnica nel suo video dietro le quinte di "District Voices". Si noti in che modo coinvolge i suoi fan verso la fine del video.

Se stiamo vivendo in una nuova era dell'autenticità, i creator di YouTube sono le nuove, e autentiche, celebrità. Sono famosi per essere chi sono davvero nella vita reale. Hanno costruito un proprio seguito sulla base delle proprie passioni e personalità. I loro fan li amano per la loro personalità, non per i personaggi che interpretano.

Per questo motivo, la collaborazione con i creatori di contenuto di YouTube appare e risulta differente dal tradizionale testimonial di una celebrità. È necessario trovare il creator di YouTube giusto, in maniera tale che la storia del brand non risulti forzata, lasciare che le personalità di questi protagonisti si esprimano, svelare qualche segreto e invitare il pubblico a partecipare. In ultima analisi, tutte le lezioni che abbiamo appreso si riassumono in una sola regola d'oro per la collaborazione con i creatori di contenuto su YouTube: essere autentici, essere veri, sempre.