5 principi per creare landing page mobile efficaci nel settore viaggi

Melissa Moody, Erica Trittschuh Marzo 2019 Mobile, Viaggi e Turismo

Come professionista del marketing probabilmente dedicherai molto tempo ad assicurarti che il tuo annuncio sia accattivante e coerente con il brand. Ma pensi di trascorrere abbastanza tempo con il team responsabile della progettazione dei siti per dispositivi mobili? Fare in modo che l'esperienza successiva al clic che porta al tuo sito sia pertinente e coinvolgente è altrettanto importante. Dalle ricerche emerge che, quando si tratta di scegliere il brand per un viaggio, il fatto che un sito web sia facile da usare è più importante delle recensioni online o addirittura dei programmi fedeltà riservati ai viaggiatori di elevato valore.1

Un bounce rate elevato e un basso conversion rate possono indicare che l'esperienza sulla tua pagina di destinazione non risponde alle aspettative degli utenti. E non devi dimenticare che le metriche che dimostrano il valore del marketing, come il ritorno sulla spesa pubblicitaria o il costo per azione, dipendono da quello che succede dopo il clic. Per offrire valore ai clienti e ottenere un ritorno sulla spesa pubblicitaria, i professionisti del marketing nel settore dei viaggi devono comprendere e concentrarsi sulla user experiencce successiva al primo clic.

Se devi migliorare l'esperienza sui dispositivi mobili, ma non sai da dove iniziare, ecco cinque principi per creare mobile landing page efficaci e, che ti aiuteranno a stabilire quali aree richiedono attenzione e investimenti.

Cinque principi per creare mobile landing page efficaci nel settore dei viaggi

5 principi per i professionisti del marketing nel settore dei viaggi per creare pagine di destinazione efficaci per dispositivi mobili

1. Presta attenzione alla velocità

Oltre la metà dei visitatori di un sito per dispositivi mobili lo abbandona se impiega più di tre secondi a caricarsi.2 Verifica le prestazioni del tuo sito a livello di velocità tramite PageSpeed Insights, basato su Lighthouse. Inoltre, valuta se l'eventuale utilizzo di tecnologie come Accelerated Mobile Pages o le applicazioni web progressive potrebbero migliorare ulteriormente le prestazioni del sito. È esattamente quello che ha fatto Expedia, che ha trascorso gli ultimi 18 mesi a sviluppare una piattaforma web basata sulle applicazioni web progressive ottimizzata e nativa per la cloud, che migliora il percorso di acquisto degli hotel e le sue pagine di destinazione per dispositivi mobili. Ora la velocità delle pagine di Expedia è duplicata o triplicata rispetto a prima.

2. Offri una chiara proposta di valore

Una mobile landing page deve dimostrare al cliente che il prodotto risolve un suo problema, offre vantaggi specifici o è migliore della concorrenza. E deve rassicurare immediatamente l'utente, facendogli capire che si trova nel posto giusto. Una proposta di valore efficace utilizza un linguaggio orientato verso il cliente, che risponde alla domanda "Perché dovrei prenotare con questa azienda?". Ad esempio, per un operatore nel settore delle crociere, il messaggio potrebbe essere "L'operatore numero uno per le crociere", mentre un brand di hotel potrebbe mostrare "La catena di hotel con il maggior numero di strutture in Europa come nessun altro brand".

3. Metti in risalto l'invito all'azione

L'azione che deve eseguire un utente deve essere evidente su una landing page. Le ricerche sugli utenti possono aiutare a individuare che cosa si aspettano di fare i viaggiatori una volta arrivati su un sito. Dopo aver formulato una chiara "call to action", utilizza colori e caratteri contrastanti per migliorare la visibilità e pulsanti grandi, facili da toccare. Inoltre, assicurati che il passaggio alla pagina successiva avvenga senza latenza per l'utente. Per gli inviti all'azione strategici, come "Prenota ora" o "Contattaci", valuta di mostrare il pulsante di azione più di una volta oppure di implementare un pulsante floating o sempre presente.

4. Dai priorità ai contenuti visibili

Lo spazio above the fold è limitato sui dispositivi mobili, per cui è fondamentale mostrare solo ciò che è più importante per l'utente. Riduci i link di navigazione e gli elementi non transazionali che possono distrarre l'utente. Sulle pagine dei risultati di ricerca mostra un numero sufficiente di esempi per indicare la varietà di opzioni senza occupare troppo spazio. Sulle mobile landing page specifiche dei prodotti contenenti tante immagini consenti all'utente di far scorrere queste ultime anziché mostrare un carosello a caricamento automatico. Benché servano sicuramente a ispirare e rassicurare i viaggiatori, le immagini possono rallentare il sito. Il tuo team di sviluppatori può ottimizzare le immagini in termini sia di qualità che di velocità. 

5. Personalizza le informazioni chiave

I viaggiatori si aspettano che un sito per dispositivi mobili includa automaticamente informazioni pertinenti o personali. Infatti, il 61% degli utenti dichiara di aspettarsi che un brand personalizzi le informazioni in base alle loro preferenze.3 A tale scopo, puoi compilare automaticamente la destinazione o la query di ricerca specifica di un prodotto, fornire link alle ricerche recenti e utilizzare i suggerimenti automatici. Sfrutta gli indicatori offerti dal dispositivo mobile, come la località geografica e l'ora del giorno. Le migliori pagine di destinazione contengono informazioni contestuali in base alla fase della canalizzazione in cui si trova il visitatore, ai dati demografici o agli interessi. Inoltre, le landing page dinamiche devono offrire una pertinenza contestuale nell'ambito di una user experience uniformemente soddisfacente. Più mirata è la pagina di destinazione, meglio è.

5 principi per i professionisti del marketing nel settore dei viaggi per creare pagine di destinazione efficaci per dispositivi mobili

Per la tua organizzazione è arrivato il momento di adeguarsi a queste best practice. Secondo uno studio recente, gli utenti che hanno un'esperienza negativa sui dispositivi mobili sono meno propensi del 62% a effettuare acquisti da quel brand in futuro rispetto a quando l'esperienza è positiva.4 Ricordati che i viaggiatori devono poter fare sui dispositivi mobili tutto ciò si aspettano dall'esperienza online, con la stessa semplicità.

Oggi il 48% degli utenti di dispositivi mobili negli Stati Uniti è abituato a fare ricerche, pianificare e prenotare un viaggio verso una nuova destinazione utilizzando solo il proprio smartphone.5 Questo comportamento rappresenta per i brand del settore dei viaggi un'enorme opportunità di offrire esperienze migliori sui dispositivi mobili, sin dalla prima pagina che vede un utente. Come professionista del marketing puoi impegnarti per offrire ai clienti quell'esperienza piacevole che si aspettano dal tuo sito per dispositivi mobili.

Lo smartphone per viaggiare: un compagno lungo tutto il percorso d'acquisto