Priorità ai dispositivi mobili: quattro suggerimenti per offrire la migliore esperienza possibile sulla piattaforma mobile e aumentare le conversioni

Hasmik Matinyan Aprile 2019 Mobile

I Mobile Specialist di Google Lars Bognar e Julius Schröder mostreranno al pubblico presente all'Online Marketing Rockstars Festival # OMR19 in che modo le aziende possono offrire la migliore esperienza possibile sui dispositivi mobili agli utenti. Perché l'ottimizzazione per i dispositivi mobili è fondamentale per il rendimento e come si fa a migliorare i tassi di conversione? In questa prima intervista esclusiva, troverai la risposta a queste e ad altre domande, nonché consigli specifici sulle azioni da intraprendere.

OMR Mobile 1

Think with Google: Con l'aumento delle aspettative degli utenti, molte attività registrano cali nelle entrate a causa del basso rendimento dei siti per dispositivi mobili. Perché l'ottimizzazione per i dispositivi mobili è fondamentale per gli inserzionisti?

Lars Bognar: Continuiamo a notare che il settore sottovaluta l'importanza del mobile. L'ottimizzazione per i dispositivi mobili, sia in termini di design che di velocità di caricamento, è essenziale per il rendimento e incide direttamente sui tassi di conversione. Nel settore non ne sono ancora tutti consapevoli e gli inserzionisti hanno molte possibilità di ottimizzazione.

Julius Schröder: Ad esempio, sappiamo che nel caso dei retailer un ritardo di un solo secondo nel tempo di caricamento su dispositivo mobile può ridurre le conversioni anche del 20%.1 Gli utenti di dispositivi mobili sono estremamente impazienti: impiegano solo 50 millisecondi per farsi un'idea di un sito web.2 Inoltre, di recente sono state aggiunte le applicazioni web progressive in Google Play Store. Questo dà alle aziende la possibilità di raggiungere gli utenti attraverso Play Store, anche senza sviluppare un'app nativa.

Think with Google: Quindi la velocità conta. Cos'altro vogliono gli utenti da un sito web per dispositivi mobili?

Julius: Gli utenti di dispositivi mobili hanno due esigenze principali: vogliono semplicità e vogliono utilizzare le pagine web in un modo intuitivo, come sono abituati a fare su un computer desktop. Il cliente vuole eseguire l'azione che ha in mente nel modo più rapido possibile, ad esempio effettuare un ordine.

Think with Google: Che cosa significa questo in termini di progettazione del sito web?

Julius: Ogni singola pagina web per computer desktop non può e non deve essere semplicemente ricreata per i dispositivi mobili. Questo perché i moduli, i questionari, i numeri di campi o pulsanti sono diversi nelle pagine per i computer desktop. Nel caso dei dispositivi mobili, tutte le funzionalità rilevanti devono essere condensate in uno schermo molto più piccolo e il sito web deve essere, allo stesso tempo, veloce e intuitivo. Sono tutti questi fattori che ci fanno dire che i dispositivi mobili hanno la priorità. Perché è la prima impressione che conta: la maggioranza degli acquirenti online (79%) non ritorna su un sito web dopo aver avuto un'esperienza negativa.3

Think with Google: Parliamo ora dei dettagli tecnici. Molti credono che la tecnologia Accelerated Mobile Pages (AMP) sia solo per i publisher. È così? E le applicazioni web progressive (PWA)?

Lars: No, non è così. La tecnologia AMP è stata originariamente sviluppata per i publisher. Tuttavia, la velocità delle pagine sui dispositivi mobili è fondamentale in tutti i settori, ecco perché AMP è la soluzione ideale per ogni operatore di siti web. Questa tecnologia garantisce tempi di caricamento rapidi sui dispositivi mobili.

Julius: Le applicazioni web progressive (PWA) consentono un uso interattivo e intuitivo, proprio come un'app nativa. Questa tecnologia è pensata quindi in particolar modo per gli operatori di siti web che si trovano già in un punto avanzato della canalizzazione di marketing. PWA offre più funzionalità, pur essendo facile da usare e veloce. Entrambi i prodotti (AMP e PWA) possono coesistere senza problemi. Ti consigliamo di assicurarti un avvio rapido con AMP e poi di aggiungere funzionalità avanzate con PWA, man mano che la canalizzazione di conversione progredisce.

Think with Google: Quanto pensate che siano importanti per la SEO l'ottimizzazione per i dispositivi mobili e la velocità di caricamento?

Julius: Dal 2015, l'ottimizzazione per i dispositivi mobili di un sito web è un fattore di ranking per Ricerca Google. Nello stesso anno, negli Stati Uniti è stato registrato per la prima volta un numero maggiore di ricerche dai dispositivi mobili che dai computer desktop.4 I dispositivi mobili hanno quindi superato i computer desktop. Oltre all'ottimizzazione per i dispositivi mobili, dall'anno scorso anche la velocità di caricamento è diventata un fattore di ranking. Ciò significa che i siti web lenti vengono svantaggiati nel ranking.

Think with Google: Qual è il modo migliore per avviare un'attività?

Lars: Il primo passo consiste nel conoscere lo status quo del tuo sito web. Tra le varie opzioni disponibili è molto utile lo strumento Test My Site, che è stato modificato di recente con l'aggiunta di nuove funzionalità. Valuta la velocità di caricamento dei siti web e delle singole sottopagine e offre la possibilità di confrontare il proprio tempo di caricamento con quello della concorrenza. Infine, ma non per ordine di importanza, gli operatori dei siti web possono calcolare in che modo un sito web più veloce può influire sui dati di vendita. Lo strumento aiuta anche ad avviare l'ottimizzazione direttamente dopo aver controllato lo status quo e fornisce consigli personalizzati sulle azioni da intraprendere.

Think with Google: Quali sono i principali fattori di successo che aiutano le attività a creare una UX per dispositivi mobili ottimale?

Lars: In totale, abbiamo quattro fattori che vorremmo indicare alle aziende:

  1. Creare una taskforce per i dispositivi mobili interdipartimentale. Questa è la base per una strategia per i dispositivi mobili sostenibile a lungo termine.
  2. Pensare al mobile come canale per le conversioni: per crescere, è necessario dare agli utenti quello che vogliono. Questo è il punto di partenza per creare un sito veloce e ottimizzato per i dispositivi mobili, che non verrà abbandonato dagli utenti prima del dovuto.
  3. AMP è una soluzione intersettoriale che consente il caricamento rapido di un sito web per dispositivi mobili. PWA si concentra sull'usabilità e sulla funzionalità. Le due tecnologie possono essere utilizzate insieme, ma anche indipendentemente l'una dall'altra.
  4. Scoprire le opportunità di crescita del proprio sito per dispositivi mobili con il nuovo strumento Test My Site.
Priorità ai dispositivi mobili: quattro suggerimenti per offrire la migliore esperienza possibile sulla piattaforma mobile e aumentare le conversioni

Durante la masterclass a # OMR19, Lars Bognar e Julius Schröder condivideranno altre informazioni e best practice interessanti, presenteranno le ultime soluzioni tecniche relative ad AMP e PWA e mostreranno al pubblico l'importanza della velocità su dispositivi mobili ​​in modo pratico e scherzoso. Unisciti a noi e compra subito il biglietto su https://omr.com/festival2019/de/tickets/#ticketing.

Per altri suggerimenti preziosi sui tempi di caricamento sui dispositivi mobili, consulta Velocità sui dispositivi mobili: i 10 punti che gli operatori dei siti devono prendere in considerazione. Scopri anche perché Expedia adotta la strategia di mostrare le soluzioni più interessanti sui dispositivi mobili.

Capitolo 4: Registrazione