I maestri del Web mobile possono aiutarti ad aumentare le conversioni

Shane Cassells, Olga Demidova Maggio 2019 Mobile

 

Tutti sanno che offrire una user experience soddisfacente è fondamentale per invogliare i consumatori a interagire con un sito e fare acquisti.

Fino a non molto tempo fa, le aziende si concentravano soprattutto su come ottimizzare la UX per gli utenti collegati da computer desktop. Oggi, però, il 40%1 degli acquisti online avviene da dispositivi mobili e i brand devono cercare di capire qual è l'approccio migliore per favorire le conversioni dei consumatori sugli schermi più piccoli.

Offrire una user experience fluida sui dispositivi mobili è diventato ormai cruciale per la crescita di un'azienda. Ecco perchè Google sta collaborando con brand quali CarFinance 247, CreditPlus e Matalan per individuare soluzioni in grado di migliorare sensibilmente la UX sui dispositivi mobili e ottenere risultati aziendali tangibili.

Mettersi in pari sulla user experience mobile

Per restare al passo con questa nuova tipologia di acquirenti da dispositivi mobili, le aziende devono imparare in fretta.

Sebbene non esista un'unica ricetta universale per la UX (a parte gli A/B test), ci sono alcuni principi essenziali che possono fare una grande differenza per i tuoi tassi di conversione e la user experience che offri ai clienti.

Infatti, la sola padronanza delle nozioni di base può aiutarti a ottenere i primi risultati.

mobile_masters-IT

Da un recente studio di Google è emerso che quasi la metà (il 49%) dei siti di vendita al dettaglio non avvisa gli utenti in tempo reale se commettono errori durante la compilazione dei moduli. Fastidioso, vero?

Inoltre, 7 siti su 10 non consentono agli utenti di salvare gli articoli in una lista desideri senza prima creare un account. In molti casi, i consumatori della generazione Z, che ormai sono diventati il gruppo di utenti più ampio e diversificato della storia3, devono anche fare lo sforzo di capire che l'icona di un floppy disk significa "Salva".

La UX del tuo sito per dispositivi mobili è davvero soddisfacente come pensi?

In media, le aziende danno alla propria UX un voto di 8 su 104. Nel nostro studio, però, solo alcuni grandi brand, tra cui Booking.com ed eBay, hanno ottenuto risultati superiori all'80%.5  

Google ha deciso di riunire in un nuovo sito chiamato Masterful Mobile tutte le best practice adottate da questi brand importanti e da altre aziende operanti nei settori della vendita al dettaglio, delle finanze e dei viaggi.

Il sito è stato creato con le tecnologie AMP e PWA, e segue le stesse best practice che abbiamo cercato in altri siti (il che non è stato per niente facile).

masterful_mobile_web_gif_it

Anche se questi "maestri del Web mobile" operano in settori diversi dal tuo, sul sito troverai comunque tanti principi e tecniche essenziali a cui ispirarti e che potrai adottare. Così facendo, è molto probabile che osserverai un impatto positivo sulla user experience del tuo sito.

Ad esempio, quando gli utenti richiedono un prodotto finanziario sul sito di Allianz, vengono avvisati immediatamente se inseriscono dati errati e ricevono chiare istruzioni su come correggerli. In questo modo, aumenta la probabilità che gli utenti completino il percorso di conversione.

Un altro esempio ci viene da KLM, che consente agli utenti di prenotare i voli senza la seccatura di dover creare un account.

Inoltre, nel settore della vendita al dettaglio, il brand turco di moda e articoli per la casa morhipo segnala la bassa disponibilità dei prodotti per creare un senso di urgenza e generare più conversioni.

Capitolo 4: Registrazione