Shopping, finanza e viaggi: il ruolo dei siti e delle app per dispositivi mobili nel percorso verso l'acquisto

Capire in che modo l'uso dello smartphone influenza il comportamento dei consumatori rappresenta una delle principali sfide che si trovano ad affrontare i professionisti del marketing nel 2017. I dispositivi mobili, che continuano a crescere in modo inarrestabile, svolgono ormai un ruolo cruciale per molte persone quando cercano, scoprono e acquistano prodotti e servizi. Nell'ambito della nostra mission volta ad aiutare le aziende a ottenere di più dal mobile, abbiamo condotto alcune ricerche per studiare in che modo i siti e le app per dispositivi mobili influenzano il comportamento degli utenti in Europa, nel Medio Oriente e in Africa (area EMEA).

Il mobile shopping

Gli acquirenti dell'area EMEA associano il mobile a uno di questi due concetti: siti per dispositivi mobili o app per dispositivi mobili. Una delle prime indicazioni emerse dal nostro studio è che l'uso di queste due piattaforme varia a seconda della fase raggiunta da un cliente nel suo percorso di acquisto. Durante la fase di scoperta, quando gli utenti esplorano l'intera gamma di prodotti e fornitori a loro disposizione, generalmente preferiscono utilizzare siti per dispositivi mobili, mentre tendono a scegliere le app per finalizzare gli acquisti. Man mano che questi mercati si evolvono, possiamo osservare tendenze simili a quelle registrate negli Stati Uniti, dove gli acquisti tramite app per dispositivi mobili ora rappresentano oltre il 50% di tutte le transazioni in ambiente mobile.

Shopping

Per capire perché gli utenti prediligono i siti per dispositivi mobili in alcuni casi e le app in altri, dobbiamo considerare le diverse attività che intendono eseguire e valutare in che misura l'esperienza utente dei siti e delle app è adatta a ciascuna di esse. Secondo il nostro studio, gli utenti preferiscono generalmente i siti per dispositivi mobili quando navigano sul Web senza un obiettivo specifico. Infatti, il 49% degli intervistati si aspetta che i siti contengano più informazioni rispetto alle app. Le app rappresentano invece la scelta preferita dagli utenti quando devono completare rapidamente una data attività: tra gli intervistati, il 60% le considera più veloci a livello di caricamento, mentre il 62% ritiene che offrano una navigazione più semplice. Inoltre, il 41% degli utenti che hanno scaricato app per gli acquisti ha dichiarato di averle utilizzate per approfittare di sconti e offerte. I professionisti del marketing il cui obiettivo è incrementare l'utilizzo delle app per dispositivi mobili non devono solo fare affidamento sui vantaggi intrinsechi in termini di velocità e usabilità, ma devono anche assicurarsi che i contenuti proposti siano aggiornati e completi come quelli offerti dai loro siti web per dispositivi mobili. D'altra parte, quando intendono aumentare il traffico verso un sito per dispositivi mobili, i professionisti del marketing devono tenere presente che gli utenti valuteranno comunque la velocità e la semplicità d'uso del sito.

Il settore finanziario

Oltre a considerare i modelli generali del comportamento di acquisto sui dispositivi mobili, il nostro studio esplora anche l'impatto del mobile sul verticale finanziario e dei viaggi. L'uso delle app finanziarie per dispositivi mobili si è diffuso parecchio tra gli utenti di questo settore, che possono effettuare operazioni come il controllo del saldo, i bonifici e il pagamento delle bollette in modo estremamente più semplice e pratico sulle app rispetto ai sistemi bancari tradizionali. In media, i nostri intervistati avevano due app finanziarie installate sui loro dispositivi e il 31% ha dichiarato di utilizzarle tutti i giorni. La maggior parte degli utenti di app finanziarie ha indicato come motivo principale che li ha convinti a scaricarle il fatto che fossero state pubblicate dalla loro banca o dal loro istituto finanziario e questa spiegazione è stata fornita espressamente dal 54% degli intervistati. Con gli utenti così fortemente motivati a scaricare e utilizzare le app per dispositivi mobili, gli istituti finanziari hanno un'ottima opportunità di sfruttare la fidelizzazione dei clienti esistenti per favorire la crescita della proprie app. Grazie a un accesso semplificato alle funzioni bancarie più comuni, oltre a utili notifiche per versamenti, transazioni e avvisi relativi al saldo, le app di banking possono semplificare la vita degli utenti e diventare rapidamente indispensabili.

finance

Il settore dei viaggi

Nel settore dei viaggi, abbiamo osservato che gli utenti sono più propensi a utilizzare un sito per dispositivi mobili quando devono organizzare una vacanza o prenotare un viaggio di lavoro; infatti, il 57% degli intervistati ha dichiarato di avere utilizzato un sito per dispositivi mobili a tale scopo negli ultimi 30 giorni. Dallo studio non è tuttavia emersa una preferenza esplicita per i siti rispetto alle app, pertanto non vi è motivo per cui un'app nativa ben strutturata non possa invertire la tendenza e generare un forte coinvolgimento dei consumatori. Dal comportamento degli utenti del settore dei viaggi, impegnati in attività orientate alla ricerca e alle azioni, deriva la grande opportunità di far crescere le app di viaggio, integrando i tipi di contenuti cercati dai consumatori durante la fase di scoperta. La possibilità di scoprire dettagli dei voli, sconti e altri contenuti correlati al viaggio attraverso un'esperienza semplificata di utilizzo dell'app può favorire il coinvolgimento e aumentare le conversioni, soprattutto se gli utenti diventano più disposti a completare gli acquisti in-app.

travel
App e giochi per dispositivi mobili nel 2016