Una priorità per i professionisti del marketing: migliorare l'esperienza utente sui dispositivi mobili

Scarica Scarica

Che cosa rende ottimale l'esperienza su un sito per dispositivi mobili? Una nuova ricerca dimostra che i consumatori attribuiscono grande importanza a velocità e usabilità, ma le aziende non soddisfano le loro aspettative. Abbiamo messo alla prova 316 aziende di tre settori – vendita al dettaglio, viaggi e finanza – in tutta Europa per a

Oggi più che mai i consumatori esigono velocità e facilità di utilizzo dai siti web per dispositivi mobili e tale esigenza diventerà ancora più pressante con l'adozione di questi dispositivi da parte di fasce d'utenza sempre più folte – si pensi in particolare ai mercati emergenti. Secondo il rapporto del Consumer Barometer per il 2016, dal 2012 la diffusione degli smartphone in 40 mercati è passata dal 30% circa a un impressionante 70%.1 Un consumatore su otto ha affermato di aver iniziato a utilizzare uno smartphone solo negli ultimi sei mesi.1

Eppure, a dispetto dell'ubiquità dei dispositivi mobili, i brand faticano a stare al passo con le crescenti aspettative dei consumatori. Parte della difficoltà è che la competizione non si limita più alle esperienze fornite da altri brand della stessa categoria, ma si estende a tutte le esperienze digitali che un consumatore ha avuto: un utente che acquista un articolo con uno o due tocchi in un'app di vendite al dettaglio si aspetterà gli stessi standard di velocità e comodità dall'app della banca o da un sito di viaggi quando prenota un volo.

Disattendere tali aspettative può avere conseguenze costose, tanto più se un cambio di direzione non è oneroso. La nostra ricerca rivela che il 61% dei consumatori, di fronte a un sito non ottimizzato per i dispositivi mobili, si rivolgerebbe a un sito della concorrenza2 e il 45% probabilmente non ritornerebbe più a un sito su cui ha avuto un'esperienza insoddisfacente.2

oggi

Per aiutare i brand a comprendere le best practice relative all'esperienza utente e alla velocità dei siti per dispositivi mobili, abbiamo condotto una valutazione comparativa su 316 siti per dispositivi mobili di tutta Europa nei settori viaggi, vendita al dettaglio e finanza. Abbiamo appreso che usabilità e velocità sono le basi fondanti di un'esperienza utente eccellente.

Il migliore è più rapido

Oggi i consumatori non badano solo più alla qualità di un sito, ma anche alla sua velocità. Se per le aziende la velocità è l'investimento minimo indispensabile, i consumatori dal canto loro non sono disposti a rinunciare all'usabilità in cambio della velocità. Esigono entrambe. Anzi, il 30% dei consumatori si aspetta che una pagina venga caricata in un secondo o meno, mentre il 18% si aspetta che venga caricata istantaneamente.2

Ma, mentre quasi la metà dei consumatori si aspetta un accesso pressoché istantaneo alle informazioni, ciò che i brand offrono è ancora lontano da questa aspettativa. Nel nostro studio comparativo, abbiamo posto un obiettivo di velocità delle pagine di 0-2 secondi per tutti i siti per dispositivi mobili e solo 14 hanno superato tale benchmark ottenendo una valutazione di "buono". La velocità media di caricamento delle pagine in tutti i settori – vendita al dettaglio, viaggi e finanza – è di 4,4 secondi.3

Forse una differenza di 2,4 secondi può sembrare irrisoria ma, se 10.000 visitatori accedono al sito in un giorno, equivale a quasi 7 ore di traffico perso. È come se l'attività fosse chiusa di martedì.

La verità è semplice: la velocità è importante, ma non richiede un completo stravolgimento del sito. Gli accorgimenti riportati in fondo a questo articolo consentono di migliorarla.

Utile e utilizzabile

Il tuo sito per dispositivi mobili è facile da navigare e utilizzare? Se è un sito di vendita al dettaglio, i consumatori possono cercare ed esaminare facilmente i prodotti desiderati e poi procedere all'acquisto in modo fluido e senza intoppi? I dati dei clienti di ritorno sono precompilati? La procedura di checkout è su un'unica schermata?

oggi

Dal nostro studio sono emerse significative differenze tra i 20 principali siti di viaggi, vendita al dettaglio e finanza esaminati. I siti finanziari sono quelli più carenti in termini di usabilità: oltre il 30% utilizza le pagine per computer desktop anche per i dispositivi mobili.3

Fattore ancora più importante, l'usabilità deteriora con il progredire del percorso di conversione. I brand spesso investono nel design e nella navigazione della home page e invece trascurano le pagine dei prodotti o le pagine di conversione, come quelle di registrazione o checkout.

oggi

Un piano d'azione per la tua azienda

Realizzare un sito per dispositivi mobili che offra un'esperienza utente ottimale non è compito che possa assolvere una persona sola: occorre l'impegno dell'intera organizzazione affinché ogni passaggio e ogni secondo contino. Ecco alcuni spunti da cui prendere le mosse.

  1. Innanzitutto, esamina il tuo sito con testmysite.withgoogle.com, uno strumento di facile utilizzo che aiuta a comprendere le metriche fondamentali di usabilità e velocità dei siti per dispositivi mobili e per computer desktop. Puoi controllare la velocità di caricamento del sito anche alla pagina webpagetest.org.
  2. Dai un'occhiata ai nostri principi di progettazione per siti ottimizzati per dispositivi mobili e ai principi di progettazione delle app per dispositivi mobili e condividili con i tuoi team di sviluppo web.
  3. Utilizza le funzioni di analisi e il monitoraggio delle conversioni sul tuo sito o app per dispositivi mobili per monitorare il comportamento degli utenti e capire che cosa li allontana.
  4. Chiedi al tuo team di sviluppo web di implementare nuove tecnologie che incrementino la velocità del sito. Te ne consigliamo due:

    AMP (Accelerated Mobile Pages) è un set di standard finalizzati a ottimizzare l'esperienza utente sui siti web per dispositivi mobili. Contribuiscono ad aumentare la velocità con pagine ottimizzate che caricano rapidamente i contenuti, in qualsiasi luogo. Sono particolarmente utili per siti di solo contenuto che non richiedono funzionalità sofisticate, come i pagamenti, o codice JavaScript aggiuntivo.

    Per i siti più complessi e ricchi di funzionalità, può essere opportuno sviluppare una Progressive Web App, che fornisce un'esperienza utente simile a quella di un'app su un browser per dispositivi mobili. Gli utenti possono interagire con pagine web dall'aspetto e dalle funzionalità tipiche delle app, come notifiche push, accessibilità offline e un'icona della schermata Home, senza dover scaricare un'app da uno store. Inoltre queste pagine hanno tempi di caricamento molto rapidi.
oggi
Rete di ricerca: prospettive future per i professionisti del marketing