Cannes Lions 2017: "decodificare" la diversità per arrivare a creare team vincenti e diversificati

Nell'ambito del Festival internazionale della creatività Leoni di Cannes 2017, Nigel Morris, CEO di Dentsu Aegis Network (Americhe), è salito sul palco della YouTube Beach per parlarci di quanto sia importante valorizzare la diversità affinché ogni attività riesca a prosperare nell'economia digitale.

Secondo Nigel Morris, CEO di Dentsu Aegis Network (Americhe), il modello di tipo diversificato e pluralistico proposto da piattaforme digitali del calibro di YouTube deve servire da esempio per le moderne attività commerciali. Sebbene nell'ultimo decennio si siano riscontrati miglioramenti sotto il profilo della diversità nella forza lavoro, Morris sostiene che il cammino da compiere sia ancora abbastanza lungo, soprattutto a livello delle posizioni di leadership, tuttora piuttosto riluttanti al cambiamento. "Non abbiamo semplicemente a che fare con una situazione ingiusta", afferma Morris riferendosi ai progressi ancora da realizzare, "si tratta anche di un'enorme opportunità mancata".

Decoding diversity - what stands between you and a winning inclusive team? | YouTube Advertisers

Prendendo d'esempio la sua stessa organizzazione, Morris afferma che la diversità svolge un ruolo chiave all'interno di Dentsu Aegis Network. "La missione alla base della nostra attività si propone di innovare il modo in cui i brand vengono costruiti", ci spiega. "Il mondo che ci circonda sta cambiando, anche per i nostri clienti". Alla base di questa trasformazione c'è il passaggio da un'economia tradizionale a una di tipo digitale, guidata interamente dalla domanda. In questo nuovo sistema orientato alle persone, le attività di carattere tradizionale avranno difficoltà a restare in piedi se non si metteranno presto al passo con i tempi. Recentemente, per continuare il cammino lungo il proprio percorso di adattamento, Dentsu Aegis Network ha formalmente adottato la "società" come parte interessata dell'attività, sottolineando così l'impegno a perseguire una strategia che non si limita semplicemente a garantire i margini di profitto.


Il mondo che ci circonda sta cambiando, anche per i nostri clienti… Dobbiamo cercare di essere positivi e audaci allo stesso tempo.

- Nigel Morris, CEO di Dentsu Aegis Network (Americhe)


I vantaggi derivanti da un'organizzazione più diversificata e motivata sono molteplici e vale la pena ribadirli. Le attività che fanno della diversità un loro obiettivo possono attingere a un'amplissima rosa di talenti e integrare la più vasta gamma di creatività disponibile. Tutto questo produce idee migliori che, a loro volta, portano a decisioni migliori. All'interno di Dentsu Aegis Network, i diversi settori dell'attività si sono affacciati a questa sfida ognuno a modo proprio, dando vita a iniziative quali il programma "Female Foundry" di iProspect per l'avanzamento di carriera nell'ambito dell'imprenditoria femminile e fortysix, una nuova agenzia digitale britannica che ingaggia personale proveniente da gruppi da sempre sottorappresentati nei media.

decoding

Per aiutare le attività ad accettare l'inclusione, Morris ha cercato di "decodificare la diversità" identificandone gli ostacoli attuali. Tecnologie come machine learning e automazione sono destinate a produrre un notevole effetto dirompente nel corso del prossimo decennio. Il mondo verrà trasformato in base ai trend dettati da politica e istruzione; le generazioni a venire porteranno inevitabilmente una ventata di rinnovamento nel modo di pensare e nuove forme culturali. Data la tendenza umana a sopravvalutare l'impatto a breve termine e a sottovalutare le conseguenze a lungo termine, non sarà semplice predire fino a che punto queste tematiche potranno incidere ed è quindi importante che le attività si concentrino sui traguardi concretamente raggiungibili al momento.

Non dobbiamo dimenticare che la strada del progresso è irta di ostacoli: dal conservatorismo atavico alle aspettative irragionevolmente ottimistiche, si tratta sempre di fattori che possono potenzialmente minare gli sforzi per giungere al cambiamento positivo. A questo riguardo, Morris ritiene che la leadership debba dare il buon esempio, con KPI significativi incentrati sulla diversità che costituiscono un aspetto essenziale delle prestazioni manageriali.

Anche partnership e cooperazioni nell'ambito del settore giocheranno un ruolo chiave nel promuovere un'azione congiunta capace di dare a tutti una spinta in avanti. "È opportuno iniziare adesso e iniziare ogni giorno", afferma, "per sbloccare questa situazione di stallo. Dobbiamo cercare di essere positivi e audaci allo stesso tempo".

Cannes Lions 2017 - Alla ricerca di supereroi: l'emergenza profughi attraverso la narrazione