Misurazione e approfondimenti

Aprile 2018 Video

Scegli indicatori chiave di rendimento che siano pertinenti ai tuoi obiettivi. Applica le metriche giuste per misurare i tuoi risultati. Utilizza strumenti di monitoraggio per misurare i tuoi progressi e adattare la tua strategia.

Identifica le metriche chiave

È importante misurare il successo delle campagne durante tutto il percorso del consumatore e non basarsi solo sul conteggio delle visualizzazioni. Ci sono molti strumenti che possono aiutarti: Impatto del brand, Google Analytics e YouTube Analytics. Tali strumenti ti aiuteranno a monitorare diversi KPI (key performance indicator, indicatori chiave di rendimento) in tre categorie: awareness, considerazione e azione.

KPI di awareness

I KPI di awareness possono aiutarti a monitorare l'impatto dei tuoi contenuti su chi non ha familiarità con il tuo brand, la tua agenzia o la tua piccola azienda.

  • Incremento del ricordo dell'annuncio:

L'aumento complessivo nella capacità degli utenti di ricordare il tuo video dopo il coinvolgimento, rispetto a un gruppo di controllo casuale di utenti che non hanno visto il tuo annuncio.

  • Incremento dell’awareness:

L'aumento complessivo nella familiarità degli utenti con il tuo brand, prodotto o servizio, rispetto a un gruppo di controllo casuale di utenti che non hanno visto il tuo annuncio.

  • Impressioni:

Il numero di volte in cui un video o un'anteprima sono stati mostrati agli utenti, indipendentemente dalla durata delle visualizzazioni.

  • Singoli utenti:

Il numero di singoli utenti a cui è stato mostrato il tuo video, a prescindere dal numero di visualizzazioni.

  • Visualizzazioni:

Il numero di volte in cui è stato visualizzato un video. Nel rapporto di una playlist, la metrica indica il numero di volte in cui un video è stato visualizzato all’interno della playlist.

KPI di considerazione

I KPI di considerazione ti aiutano a misurare il livello successivo di coinvolgimento degli utenti. Questi indicatori ti aiuteranno a controllare se gli spettatori stanno vedendo, ascoltando e guardando il tuo video.

  • Incremento dell'interesse nel brand:

L'aumento complessivo nel volume di ricerca delle parole chiave correlate al brand tra gli utenti che hanno visto il tuo annuncio, rispetto a utenti simili che non hanno visto il tuo annuncio.

  • Incremento della considerazione:

Un aumento nella probabilità che uno spettatore diventi cliente.

  • Incremento della preferenza:

Un aumento nella percezione che lo spettatore ha del tuo brand.

  • Percentuale di visualizzazioni complete:

La percentuale di visualizzazioni complete di un video che può essere saltato, calcolata dividendo il numero di visualizzazioni per il totale delle impressioni.

  • Durata della visualizzazione:

La durata media della visualizzazione del contenuto video da parte degli utenti, che si tratti del video o della playlist di un utente, di uno specifico canale o di un proprietario di contenuti, un video, una playlist o un canale specificato nella playlist. Una durata di visualizzazione più lunga indica risultati positivi per il brand.

KPI di azione

I KPI di azione possono aiutarti a misurare l'interesse dell'utente. Queste metriche si concentrano sulle effettive conversioni o sulle fasi che vi conducono direttamente.

  • Clic:

Il numero di volte in cui gli spettatori selezionano (tramite pulsante o clic) un determinato link, un'immagine, un video o altro invito all'azione.

  • Conversioni:

Potrebbero essere telefonate, iscrizioni o vendite.

  • Incremento dell'intenzione di acquisto:

Un aumento delle probabilità che un utente effettui un acquisto.

Cose da ricordare

  1. Utilizza Impatto del brand, Google Analytics e YouTube Analytics per capire se stai raggiungendo i tuoi obiettivi monitorando diversi indicatori chiave di rendimento (KPI) per quanto riguarda l’awareness, la considerazione e l'azione.

Altre metriche importanti

Le metriche di YouTube ti aiutano a misurare l'attività dell'utente, il rendimento dell'annuncio o i guadagni. Vuoi far aumentare gli iscritti al tuo canale? Stai provando ad avviare un dialogo con clienti potenziali? O cerchi di coinvolgere gli utenti con la cartolina finale di un video? Scegli le metriche più adatte alla strategia del tuo brand e pianifica di conseguenza.

Altre metriche importanti

  • Durata media di visualizzazione:

La lunghezza media, in secondi, delle visualizzazioni del video. Questa metrica indica la lunghezza media, in secondi, delle visualizzazioni del video avvenute all'interno di una playlist.

  • Commenti:

Il numero di volte in cui gli utenti hanno commentato il video.

  • Non mi piace:

Il numero di volte in cui gli utenti hanno indicato di non aver apprezzato il video dando un giudizio negativo.

  • Mi piace:

Il numero di volte in cui gli utenti hanno indicato di aver apprezzato il video dando un giudizio positivo.

  • Condivisioni:

Il numero di volte in cui gli utenti hanno condiviso il video usando il pulsante "Condividi".

  • Iscritti guadagnati:

Il numero di volte in cui gli utenti si sono iscritti a un canale in un determinato periodo di tempo.

  • Iscritti persi:

Il numero di volte in cui gli utenti si sono cancellati da un canale.

  • Durata della visualizzazione:

Il tempo in cui gli utenti hanno guardato video per un canale, proprietario di contenuti, video o playlist specificati. Una durata di visualizzazione più lunga indica risultati positivi del brand.1

Cose da ricordare

  1. YouTube fornisce una vasta gamma di metriche utili per monitorare il rendimento dei tuoi contenuti video. Scegli gli strumenti adatti che ti danno ulteriori elementi di comprensione nell'attuazione della strategia del tuo brand.
Strategie di contenuto chiave