Strategia di canale e programmazione

Aprile 2018 Video

Stabilisci cosa rappresenta il tuo canale. Produci video con un messaggio coerente. Definisci una strategia di pubblicazione. Scegli la tempistica giusta e dai alla gente un motivo per tornare.

Sviluppare una strategia di programmazione

Con programmazione si intende un calendario di pubblicazione di video o spettacoli come parte di una tabella di marcia giornaliera, settimanale o stagionale. Comprende sia attività di pre-produzione sia attività di produzione: che tipo di contenuto produrre e come pubblicarlo e condividerlo.

Utilizzando tre diversi tipi di video puoi creare una strategia di programmazione bilanciata. Si tratta del modello “Hero, Hub, Help”.

  • Hero:

Sono i contenuti che vuoi far arrivare a un pubblico grande e vasto. Molto probabilmente vorrai avere solo qualche momento Hero all'anno, ad esempio lanci di prodotti importanti o tent-pole stagionali.

  • Hub:

Serie a episodi pensate per dare una nuova prospettiva sulle passioni e gli interessi del pubblico. Solitamente sono scaglionati durante tutto l'anno.

  • Help:

Rispondi alle domande dei tuoi clienti per creare una programmazione che sia rilevante durante tutto l'anno. Prendi in considerazione l'idea di realizzare tutorial sui prodotti, lezioni dimostrative o video dell'assistenza clienti.

Cose da ricordare

  1. Crea contenuti Hero per sfruttare eventi tent-pole e far crescere sensibilmente il tuo pubblico.
  2. Crea contenuti Hub per dare un motivo per visitare regolarmente il tuo canale.
  3. Crea contenuti Help che diano risposte chiare alle domande cercate spesso su YouTube.

Programmare i contenuti Hero

I momenti Hero sono caratterizzati da intense ondate di attività e investimenti, quando i brand prendono scelte importanti per diventare visibili a un vasto pubblico solitamente per un breve periodo di tempo. YouTube può essere un aiuto unico grazie alla portata di formati ad alto impatto come Masthead e gli annunci in-stream.

Ecco alcune cose da tenere a mente durante la creazione di contenuti Hero:

  • Identifica gli eventi importanti che interessano al tuo pubblico.
  • Usa Google Trends. Esplora lo strumento per sondare l'interesse anticipato e duraturo suscitato da un evento.
  • Organizza un calendario che includa tutti i video che creerai o curerai per l'evento.
  • Anticipa l'entusiasmo. Pubblica video di supporto sui tuoi contenuti Hero diversi giorni prima dell'evento. L'entusiasmo (o interesse del pubblico) che precede un evento è importante quanto l'evento in sé.
  • Prendi in considerazione l'idea di collaborare con i creator di YouTube per amplificare il tuo messaggio.
  • Poniti queste domande: vorranno condividerlo sui social? Sarebbe un bel titolo di giornale? Il tuo pubblico pagherebbe per questo contenuto?
  • Chiedi al pubblico di partecipare all'evento. Possono progettarlo? Parteciparvi? Votarlo? Trasforma il tuo pubblico in sostenitori che ti faranno pubblicità prima del lancio.
  • Usa la pubblicità off-line, i post sui social media e il supporto degli influencer. Le strategie promozionali programmate che si sviluppano nel tempo funzionano meglio dei singoli sprazzi di attività.

Bite, Snack, Meal

YouTube è una tela creativa e ciò lo rende la piattaforma perfetta per le pubblicità innovative. Con tantissimi modi per raccontare storie, non c'è motivo di rivolgersi sempre ai formati tradizionali. Ecco la tua occasione per allontanarti dagli storyboard di 30 secondi con archi narrativi tipici (una lenta introduzione, un climax e la rivelazione del brand al 25° secondo).

Le persone si rivolgono a YouTube per soddisfare tutti i tipi di necessità nel corso della giornata, dai video dimostrativi veloci al karaoke per passare il tempo. La loro intenzione di guardare i tuoi video dipende da molti fattori che non puoi controllare. Ma PUOI controllare il formato del video e i metodi di narrazione utilizzati. Calibrando con attenzione questi elementi, puoi soddisfare gli utenti nei momenti del bisogno.

L'approccio che consigliamo, “Bite, Snack, Meal” (boccone, spuntino, pasto), ti aiuta a ripensare il tuo arco narrativo per organizzare i contenuti in questi momenti e favorire il massimo impatto sul tuo pubblico.

  • Bite (boccone):

Video veloci in formato corto che stuzzicano e richiamano un messaggio chiave. Da 0 a 10 secondi.

  • Snack (spuntino):

Video di formato medio-lungo che trasmettono un messaggio chiave. Da 10 a 30 secondi.

  • Meal (pasto):

Video in formato lungo, non possibili in TV, in grado di creare valore per il brand. Più di 30 secondi.

L'anteprima di 15 secondi è stata realizzata seguendo la stessa struttura della versione di 30 secondi, ma includeva solo i momenti di maggiore d'effetto. Il video ha generato più incremento del ricordo dell'annuncio rispetto all'annuncio bumper e al trailer.* Scopri di più su Think with Google: Testing Video Ad Lengths With Netflix (Testare la lunghezza degli annunci video con Netflix).

Cose da ricordare

  1. Usa Google Trends per sondare l'interesse in un evento culturale, pubblica video per prendere parte all'entusiasmo che precede l'evento e usa TrueView per promuovere i tuoi video Hero.
  2. Usa l'approccio “Bite, Snack, Meal” per organizzare i contenuti nei momenti che contano per il tuo pubblico e favorire il massimo impatto. Bite è il contenuto in formato corto, Snack è il contenuto in formato medio e Meal è il contenuto in formato lungo.

Programmare i contenuti Hub

I formati ricorrenti sono fondamentali per la sostenibilità del canale. Pensa ai franchise televisivi di successo, i TG della sera, Friends, Il prezzo è giusto, e applica ciò che sai del loro successo alla realizzazione di annunci per YouTube. Questo è il primo passo nella creazione di contenuti Hub, video trasmessi regolarmente che danno agli utenti un motivo per iscriversi al tuo canale.

Ecco alcuni consigli per iniziare:

  1. Crea una linea editoriale con uno stile forte e peculiare.
  2. Prendi in considerazione l'idea di far comparire una singola personalità riconoscibile in tutti i tuoi contenuti.
  3. Mantieni un linguaggio visivo coerente.
  4. Comunica un calendario di pubblicazione chiaro e regolare nella grafica di canale, nella descrizione di video e/o negli inviti all'azione dei tuoi video. Per maggiori informazioni, consulta la sezione “Ottimizzazione organica”.
  5. Sviluppa una strategia di promozione attiva che comprenda social media, promozioni incrociate e incentivi agli iscritti per condividere i tuoi video.

Coerenza

La coerenza è fondamentale per avere successo sul sito. Ma la coerenza può riferirsi a diversi aspetti della produzione. Dai uno sguardo a come questi video sfruttano la coerenza del formato, della programmazione e degli elementi per legare insieme i loro contenuti in modi soddisfacenti. Tieni a mente che i contenuti Hub non devono essere sempre perfettamente curati e possono essere creati con valori di produzione molto diversi.

  • Programmazione regolare:

Carica un video sul tuo canale in un giorno specifico.

  • Formato ricorrente:

Crea una serie ricorrente con video che possono essere ripetuti ancora e ancora.

  • Elementi ricorrenti:

Ripeti piccoli aspetti del video sempre allo stesso modo, come le introduzioni e le chiusure, o rivisita certi segmenti.

Perché essere coerente?

  • Costringi gli utenti a tornare ancora e ancora a ciò che apprezzano e che conoscono.
  • Aumenta la fedeltà dei fan.
  • Fai sentire a proprio agio il pubblico.
  • Aiuta il pubblico a sviluppare aspettative.

Best Practice per essere coerenti

  • Sviluppa idee che possano essere espresse in più video.
  • Crea un formato strutturato che ti eviterà di dover reinventare ogni video.
  • Assicurati che i video abbiano un punto di vista chiaro che rispecchi accuratamente il messaggio.
  • Ricorda che la coerenza richiede un approccio sostenibile che prenda in considerazione costi, mezzi di produzione e risorse creative.

Sostenibilità

Progettare un formato ricorrente per i tuoi video è un ottimo modo per creare un pubblico fedele, ma funziona solo se puoi effettivamente permetterti quel formato. Dai uno sguardo a tutti gli elementi della produzione, dalla location e gli attori al budget complessivo, e assicurati di potertelo permettere nel tempo. Ecco alcuni consigli per la sostenibilità:

  • Pianifica attentamente la tua idea creativa. Può durare?
  • Utilizza formati ricorrenti e una programmazione regolare: organizza i video e l'attività di canale su base giornaliera, settimanale o stagionale.
  • Assicurati di avere le risorse, in sede o tramite agenzia, per supportare la tua visione creativa a lungo termine.

Cose da ricordare

  1. Sfrutta la coerenza dei formati, della programmazione e degli elementi per dare un senso di coesione ai contenuti Hub.
  2. Potersi permettere la coerenza dei video nel tempo richiede risorse. Assicurati di sapere cosa ti serve, e a cosa puoi accedere, prima di iniziare a creare.
  3. Crea delle aspettative nel pubblico per costringerlo a tornare per saperne di più.

Programmare i contenuti Help

I contenuti Help sono i video sempre attivi sul tuo canale. Le guide dimostrative chiare sono perfette per questo tipo di contenuto, ma ciò non significa che tu debba sempre offrire consigli pratici. Il tuo obiettivo dovrebbe essere realizzare video che soddisfino le esigenze degli utenti.

Ecco come iniziare:

  • Usa Google Trends o YouTube Trends per capire cosa viene cercato su YouTube. Trova le ricerche (o query) più frequenti.
  • Crea un video Help che risponda in modo chiaro e semplice a una query frequente.
  • Spiega perché il tuo brand dovrebbe essere la risposta giusta alla query, ma riduci al minimo il tentativo di vendere.
  • Crea un contenuto duraturo. I video dimostrativi o informativi saranno cercati per molto tempo.

Visibilità

Dopo Google, YouTube è il secondo motore di ricerca più usato al mondo. Ogni giorno, milioni di visitatori cercano video su tutti i tipi di argomenti. Anche se potrebbero non cercare il tuo video, o persino non sapere dell'esistenza dei tuoi contenuti, puoi fare qualcosa per assicurarti che YouTube lo metta in evidenza per farlo scoprire al pubblico.

Cosa dà visibilità ai contenuti?

  • I video su argomenti molto cercati appariranno in evidenza nei risultati di ricerca. Usa Google Trends per scoprire che tipo di video viene cercato.
  • Alcuni termini di ricerca restano popolari per anni. I video che rispondono a tali query dureranno di più su YouTube.

Best practice per la visibilità

  • Crea video su eventi di successo. I tuoi contenuti appariranno in evidenza con l'improvviso afflusso di traffico sull'argomento.
  • Ottimizza al massimo i tuoi metadati includendo titoli dei video, tag e descrizioni. Per ulteriori dettagli, consulta la sezione “Ottimizzazione organica”.

Cose da ricordare

  1. Crea video Help sia di tendenza sia duraturi per attirare un improvviso afflusso di traffico e utenti per un periodo di tempo più lungo.
  2. Rendi visibili i tuoi video con titoli, tag e descrizioni completamente ottimizzati per farli apparire in evidenza nei risultati di ricerca di YouTube, così saranno trovati da più utenti.
Promozione a pagamento