EconomyCarRentals offre servizi di autonoleggio in oltre 160 paesi di tutto il mondo attraverso partnership con importanti società internazionali del settore. L'obiettivo dell'azienda è offrire il prezzo più basso possibile per la miglior auto disponibile.

EconomyCarRentals desiderava estendere la propria presenza digitale oltre la rete di ricerca, mantenendo al contempo un ritorno sull'investimento elevato. Il remarketing dinamico sembrava la scelta più opportuna, in quanto rappresenta un'efficace soluzione di pubblicità display adatta alla canalizzazione finale. L'azienda doveva tuttavia fare i conti con il problema non indifferente delle risorse e del tempo richiesti per creare un feed prodotti. Per superare questa difficoltà, il team si è affidato alla nuova soluzione Feed automatici per il remarketing dinamico (alfa) di Google.

EconomyCarRentals ha semplicemente installato un tag di remarketing di AdWords sul sito web utilizzando Google Tag Manager. Poi, Feed automatici ha generato automaticamente un feed in base alle informazioni sull'autonoleggio presenti sul sito web. Il feed veniva regolarmente aggiornato per ogni lingua dopo la creazione di nuove pagine di destinazione e l'aggiornamento delle informazioni sull'autonoleggio e sui prezzi.

Dopo l'inserimento del feed, EconomyCarRentals ha lanciato una campagna di remarketing sul mercato statunitense. Utilizzando immagini e altri contenuti dinamici contenuti nel feed, la campagna ha pubblicato automaticamente annunci di remarketing da mostrare agli utenti che avevano già manifestato interesse per il noleggio di auto per destinazioni specifiche.

La soluzione Feed automatici di Google ci ha aiutati a risolvere il problema della mancanza di un feed prodotti per pubblicare gli annunci dinamici, consentendoci inoltre di dedicare più tempo e risorse alle strategie per la pubblicità display.

Yorgos Kokologiannis, amministratore delegato, EconomyCarRentals

Per migliorare il rendimento, EconomyCarRentals ha ulteriormente automatizzato la strategia tramite Smart Bidding. Inzialmente ha definito un'offerta basata sul costo per acquisizione target per gestire meglio l'efficienza; poi ha utilizzato un'offerta basata sul ritorno sulla spesa pubblicitaria target, che ha consentito di massimizzare la redditività.

"I risultati della nostra campagna di remarketing dinamico sono stati estremamente positivi e hanno dimostrato che, scegliendo i canali giusti per la pubblicità display e ricorrendo all'automazione, è possibile ottenere un elevato ritorno sull'investimento", dichiara l'amministratore delegato Yorgos Kokologiannis. Infatti, la campagna di remarketing dinamico ha generato un numero di conversioni quasi cinque volte superiore a un costo per conversione del 52% inferiore e con un tasso di conversione più alto del 734% rispetto a tutti gli altri canali utilizzati dall'azienda per la pubblicità display online, dimostrando il suo valore in quanto soluzione programmatica incentrata sul rendimento.

"La soluzione Feed automatici di Google ci ha aiutati a risolvere il problema della mancanza di un feed prodotti per pubblicare gli annunci dinamici, consentendoci inoltre di dedicare più tempo e risorse alla definizione di strategie per la pubblicità display", afferma Yorgos. Grazie agli ottimi risultati della campagna statunitense, l'azienda ha deciso di lanciarne altre nel Regno Unito, in Francia e in Spagna. Inoltre, la stessa soluzione è in via di implementazione per una seconda proprietà, Carflexi.com.

EconomyCarRentals