Come azienda leader nel settore dei videogiochi in Grecia e sponsor della Athens Classic Marathon, OPAP ha lanciato un'app per favorire il coinvolgimento in occasione della maratona e raccogliere fondi per due ospedali per bambini. Nella speranza di aumentare il numero di download dell'app, ridurre il costo per installazione e incrementare il coinvolgimento con l'app rispetto agli anni precedenti, OPAP ha deciso di utilizzare le campagne universali per app per la sua campagna promozionale per l'app della maratona del 2016.

OPAP è la più importante azienda greca nel settore dei videogiochi. Fondata nel 1958, OPAP è stata quotata alla Borsa di Atene nel 2001 e detiene una licenza esclusiva su tutte le lotterie numeriche, le scommesse sportive, le corse di cavalli e le lotterie con terminale virtuale del paese.

OPAP è nota anche per la sua attenzione alla responsabilità sociale d'impresa. Concentrata su iniziative che migliorano le condizioni di vita e il welfare delle persone in un momento in cui le esigenze sociali in Grecia sono più forti che mai, OPAP è impegnata in una crescita responsabile e nel sostegno sociale. Su questa linea, sta sostenendo un importante rinnovamento dei due maggiori ospedali per bambini della Grecia.

OPAP ha lanciato un'app per dispositivi mobili come veicolo principale per l'attivazione di un sistema di responsabilità sociale d'impresa in occasione della Athens Classic Marathon, di cui l'azienda è sponsor. L'idea alla base dell'app è che l'utente deve scaricarla e interagirvi per "contribuire" usando dei punti, che vengono quindi convertiti da OPAP in fondi per il rinnovamento dei due ospedali pediatrici. Gli utenti possono accumulare punti scaricando l'app, formando team, partecipando a quiz e giochi, prendendo parte a una gara podistica, collegandosi nel giorno della maratona, condividendo sui social media e invitando amici a scaricare l'app.

Per promuovere la nostra app per la maratona abbiamo utilizzato le campagne universali per app, in quanto ci consentivano di accumulare installazioni in breve tempo, ottenere un fantastico costo per installazione e conseguire gli obiettivi della campagna.

Panos Bassios, Responsabile dei servizi digitali, OPAP S.A.

In anticipo rispetto alla maratona del 2016, gli obiettivi di OPAP erano quelli di aumentare il numero dei download dell'app, ridurre il costo per installazione (CPI) e incrementare il coinvolgimento in-app rispetto agli anni precedenti. Per raggiungerli, OPAP ha scelto di utilizzare le campagne universali per app. Le campagne universali per app semplificano la promozione dell'app su Ricerca Google, Google Play, YouTube e la Rete Display di Google. Il team ha semplicemente creato una sola campagna con alcune righe di testo, un'offerta e gli asset delle creatività. La perfetta integrazione con Firebase Analytics ha consentito di misurare più facilmente il coinvolgimento in-app e ottenere importantissime informazioni con il procedere dell'attività.

"La pubblicazione dell'intera campagna è durata in totale quattro settimane e le metriche complessive ottenute sono state fenomenali", dichiara Panos Bassios, Responsabile dei servizi digitali di OPAP. "Nel settore dei media digitali a pagamento abbiamo ottenuto risultati incredibili". Rispetto all'anno precedente, il numero di installazioni dell'app è quadruplicato, come anche i fondi totali raccolti, che hanno superato i 3,2 milioni di euro. Sono stati creati oltre 2300 team con una media di 28 persone per team ed è stato giocato un totale di 25 sfide 1,6 milioni di volte. L'app è stata al primo posto su Google Play e nell'App Store per un totale di 28 giorni.

"Tramite Google siamo riusciti a ottenere il 20% del numero totale di download, la quota maggiore tra tutti i canali che abbiamo utilizzato", afferma Vassilis Katsikadis, esperto di SEM e annunci sui social media di OPAP. "Inoltre, abbiamo ottenuto un CPI inferiore dell'80% rispetto al CPI combinato complessivo di più canali".