Condé Nast ha scelto di automatizzare i processi manuali per dedicare più tempo alle strategie e all'analisi. Con il supporto di MediaCom, ha adottato un nuovo approccio basato sulla pubblicità programmatica garantita, che elimina la necessità di interminabili scambi di email, fatture e documenti con i clienti. "È esattamente quello di cui un publisher come noi ha bisogno in un ambiente digitale sempre più complesso", spiega Elia Blei di Condé Nast.

La pubblicità programmatica garantita rappresenta una grande svolta per i clienti, i publisher e le agenzie.

Elia Blei, Commercial Director Digital and Large Markets, Condé Nast