Zizzi è un rivenditore di abbigliamento da donna taglie forti e conta circa 120 concept store in Scandinavia e nel Benelux. Il sito di e-commerce del brand, lanciato nel 2012, soddisfa le richieste di clienti in Danimarca, Finlandia, Paesi Bassi e Svezia.

Poiché i consumatori utilizzano sempre più dispositivi per effettuare ricerche sui prodotti e completare gli acquisti, nel 2015 Zizzi ha deciso di lanciare una piattaforma adattabile. "Questo ha portato a una riduzione della frequenza di rimbalzo complessiva, a un maggior numero di pagine per sessione, a un aumento della durata media delle sessioni e a un incremento del tasso di conversione", dichiara Sandra Roi Jørgensen, e-commerce coordinator presso Zizzi. Durante il primo trimestre successivo al rinnovamento del sito, il ritorno sulla spesa pubblicitaria delle query correlate al brand è aumentato del 348%, mentre il tasso di conversione e-commerce è cresciuto del 176% su base annua rispetto al trimestre precedente.

"Il miglioramento più significativo è stato registrato nel traffico da dispositivi mobili", rivela Frederik Hyldig, responsabile PPC presso l'agenzia digitale di Zizzi, s360. "Durante il primo trimestre successivo al lancio del nuovo sito web, il valore del traffico da dispositivo mobile per sessione è aumentato del 36% rispetto all'anno precedente. È decisamente più semplice per i clienti navigare sul sito ed effettuare acquisti, come dimostrano i numeri".

Secondo Frederik, il crescente utilizzo di dispositivi e touchpoint diversi ha reso più complicata la misurazione dei percorsi dei clienti. "Abbiamo implementato conversioni cross-device in AdWords per poter attribuire meglio le vendite al dispositivo corretto. Le nuove informazioni ci hanno permesso di aumentare le offerte per i dispositivi mobili perché abbiamo finalmente capito quanto siano importanti questi dispositivi nel percorso degli utenti".

s360 ha scoperto che il 5% delle conversioni totali di Zizzi è stato completato utilizzando un dispositivo diverso da quello da cui ha avuto origine il percorso di acquisto. "Dopo aver implementato le conversioni cross-device, abbiamo potuto finalmente prendere in considerazione tutte queste conversioni aggiuntive durante l'aggiustamento delle offerte", dichiara Frederik. "Nei mesi successivi all'implementazione, abbiamo capito quanto fossero stati sottovalutati in precedenza i dispositivi mobili. Questo ci ha permesso di aumentare le offerte medie per dispositivi mobili di circa il 10%".

Nel complesso, tutte queste iniziative hanno portato grandi guadagni. Rispetto al rendimento registrato dalla versione precedente del sito nel 2014, le vendite generate dai dispositivi mobili sono aumentate del 475%, mentre i tassi di conversione sono più che triplicati.

Zizzi lancia un sito adattabile ottimizzato per i dispositivi mobili e registra un aumento delle vendite del 475%