Che cosa cercano su Google gli amanti della moda in tutto il mondo

Jess Duarte, Stéphanie Thomson Ottobre 2019 Rete di Ricerca, Moda

Le tendenze della moda che vengono lanciate sulle passerelle di Milano e New York non sempre prendono piede. Cosa vogliono acquistare ed indossare davvero gli amanti della moda e dello stile? Per capirlo abbiamo messo in relazione tali preferenze con le modalità in cui vengono fatte le ricerche online, analizzando i dati di ricerca di Google.1 Ecco cinque conclusioni che ne abbiamo tratto.

Le ricerche non sono tutte uguali

Le ricerche online sull'abbigliamento dipendono da che tipo di capo l'utente sta cercando. Ad esempio, il 45% delle ricerche di abiti contiene un riferimento a un evento, come un matrimonio o una laurea. Quando cercano pantaloni o gonne, invece, le persone tendono ad utilizzare termini legati al genere, come "pantaloncini da donna", oppure un colore, come "pantaloni neri".

Che cosa cercano su Google gli amanti della moda in tutto il mondo

Le ricerche sono influenzate dalle preferenze regionali

Nonostante quello della moda sia uno dei settori più globalizzati al mondo, durante l'analisi dei dati abbiamo notato alcune differenze regionali. Rispetto ad altre aree geografiche, gli acquirenti in Asia-Pacifico e America Latina mostrano un maggiore interesse per gli abiti per le feste. Gli europei trascorrono invece più tempo alla ricerca del perfetto abito estivo, mentre nel Nord America sono più diffuse le ricerche di abiti per le feste di laurea e i balli studenteschi.

Nonostante nella maggior parte dei paesi la preferenza sia per i pantaloni attillati, aderenti o a sigaretta, nella regione Asia-Pacifico si cercano più i modelli larghi o ampi. I latinoamericani mostrano maggiore interesse per i pantaloni a zampa di elefante, mentre in Europa la pelle ha rimpiazzato il denim: nell'ultimo anno le ricerche di pantaloni di pelle hanno superato quelle dei jeans.

Di tutte le ricerche di pantaloni, pantaloncini, gonne e così via:

Che cosa cercano su Google gli amanti della moda in tutto il mondo

La ricerca Google ha sostituito il personal shopper

In passato, quando cercavano un capo d'abbigliamento molto specifico o l'abito ideale per un'occasione particolare, gli acquirenti chiedevano consiglio a un'amica o un amico o si lasciavano guidare da una commessa del negozio. Oggi, nella fase del percorso di shopping in cui prevalgono la scoperta e la riflessione, le persone preferiscono andare online.

Anche se non si tratta di un comportamento nuovo, ci sorprende notare come si stia diffondendo a macchia d'olio. A livello globale, negli ultimi due anni abbiamo assistito a una crescita superiore al 15% nelle ricerche che comprendevano il termine "migliore" nella categoria dell'abbigliamento.2 La crescita è stata ancora più elevata nelle ricerche di abbigliamento femminile, con oltre il 20% di aumento.3

Orange is the new black (letteralmente)

Forse per reazione all'affermarsi della produzione di massa, molti amanti della moda cercano capi di abbigliamento fuori dagli schemi e preferiscono colori vivaci e motivi sgargianti.

Quando si tratta di camicie, nonostante il bianco e il nero siano i colori più diffusi, in quanto rappresentano rispettivamente il 36% e il 14% delle ricerche di colori per questi capi, le tonalità più audaci sono in rapida ascesa. Le ricerche di tonalità di giallo e arancione (come corallo, pesca, salmone e albicocca) in questa categoria sono aumentate rispettivamente del 63% e dell'82% nell'ultimo anno. Inoltre, abbiamo assistito a un aumento delle ricerche di capi dai colori fluorescenti. Per quanto riguarda pantaloni e gonne, stili come lo scozzese e i quadretti sono tra le ricerche in più rapida ascesa a livello globale.

Abbiamo visto un aumento delle ricerche di camicie, camicette e simili nei seguenti stili:

Che cosa cercano su Google gli amanti della moda in tutto il mondo

Ancora una volta, abbiamo notato alcune differenze regionali. Ad esempio, mentre i fan della moda in Europa, Nord America e America Latina erano attratti dai tessuti con stampe animalier, il floreale è una tendenza in più rapida ascesa nella regione Asia-Pacifico.

Lo stile non deve sacrificare la comodità

In passato gli amanti della moda mettevano lo stile al di sopra del comfort, ma ora sembrano meno disposti a scendere a compromessi e vogliono essere eleganti e sentirsi a proprio agio. Abbiamo assistito a un calo delle ricerche di scarpe con tacchi alti e vestiti aderenti e attillati e un aumento di quelle di articoli come ballerine e abiti avvolgenti.4

Notiamo anche come l'amore per la comodità si rifletta sui tipi di tessuto che le persone ricercano. Nell'ultimo anno, le ricerche di capi di abbigliamento in lino (materiale noto per la vestibilità ampia e confortevole) sono cresciute di oltre il 70% in Nord America e Canada e oltre il 130% in Asia-Pacifico, America Latina ed Europa, il che lo rende il tessuto con maggiore crescita nelle ricerche.

Prevedere le tendenze della moda

In qualsiasi settore è difficile per i professionisti del marketing tenersi al passo coi tempi, ma il mondo della moda si muove con una rapidità inconsueta. Invece di aspettare l'uscita dell'ultimo numero di Vogue, i dati di ricerca di Google possono aiutarci a capire quale sarà la prossima novità dirompente.

Tendenze nella moda 2016: i dati Google rivelano che cosa vogliono gli acquirenti