3 fattori da cui dipende la visibilità degli annunci video per i publisher: esperienze di ottima qualità, posizionamento e video player

Alex Shellhammer Giugno 2019 Video

I video sono uno dei formati di pubblicità digitale più accattivanti. Ma ogni publisher e inserzionista sa che, proprio come per altri formati, gli annunci video devono essere visti per essere efficaci.

Migliorare la visibilità, ovvero il parametro che indica se un annuncio ha l'opportunità di essere visto, non è vantaggioso solo per i professionisti del marketing e i publisher, ma per l'intero ecosistema degli annunci. Gli inserzionisti ottengono risultati migliori. I publisher registrano un aumento della domanda e delle entrate. E i consumatori hanno un'esperienza di visualizzazione complessivamente migliore. Gli annunci che vengono riprodotti sullo schermo si caricano rapidamente e hanno un responsive design che mantiene alto l'interesse degli spettatori.

I tre fattori da cui dipende la visibilità degli annunci video per i publisher: esperienze di ottima qualità, posizionamento e video player

Nel nostro recente rapporto The state of ad viewability, abbiamo riscontrato che la visibilità media degli annunci video sui siti dei publisher, escluso YouTube, è del 66%. A livello mondiale, sul Web e nelle app, i video mostrati su YouTube hanno un tasso di visibilità del 95%. Sebbene il numero di visualizzazioni per i siti dei publisher sia aumentato, ci sono ancora opportunità per migliorare la visibilità dei video su tutti i dispositivi, le piattaforme e i tipi di contenuti. Infatti, aumentare la visibilità dei tuoi annunci video dal 50% al 90% può comportare un aumento delle entrate di oltre l'80% (media tra i siti per computer desktop e per dispositivi mobili).1

Tuttavia, quando si parla di visibilità degli annunci video, possono intervenire vari fattori tecnici e progettuali. Qui, abbiamo identificato i tre fattori da cui dipende la visibilità degli annunci video in-stream, che vengono pubblicati direttamente nel flusso di contenuti di un video player.

I tre fattori da cui dipende la visibilità degli annunci video

I tre fattori da cui dipende la visibilità degli annunci video per i publisher: esperienze di ottima qualità, posizionamento e video player

1. Esperienze di ottima qualità

Offrire un'esperienza video di ottima qualità, in cui pagine e video si caricano rapidamente, non solo genera un maggior valore per gli spettatori, ma può rendere l'inventario video più ricercato dagli inserzionisti. Valuta la possibilità di integrare nel tuo sito web o nella tua app una sezione video dedicata. Indirizzare il traffico direttamente ai video aumenta in genere il numero di persone che li guardano, compresi gli annunci al loro interno.

Anche il miglioramento della velocità della pagina e l'ottimizzazione su tutte le piattaforme possono fare una grande differenza. In poche parole, quando un video si carica più velocemente, è meno probabile che le persone smettano di guardarlo prima che il video stesso e gli annunci inizino a essere riprodotti. Inoltre, poiché le persone trascorrono più tempo sui dispositivi mobili, è sempre più importante effettuare l'ottimizzazione per i formati destinati a questi dispositivi utilizzando il responsive design.

2. Posizionamento

Il posizionamento è un fattore importante per migliorare la visibilità degli annunci video. Se gli utenti non trovano i video, non possono guardarli. Per fare in modo che i tuoi contenuti video siano facilmente individuabili, identifica i punti di certe pagine in cui gli utenti trascorrono il loro tempo e posiziona lì i tuoi player.

Se non sono disponibili dati o schemi di utilizzo precisi, colloca i video in una posizione ottimale sulle tue pagine o nelle tue app. Nonostante i video above the fold abbiano maggiori probabilità di essere visti, non escludere il posizionamento degli annunci below the fold.

3. Video player

Sempre più, gli utenti si aspettano un'esperienza di alta qualità con i video player. Aumentando le dimensioni del player, puoi aumentare la visibilità degli annunci video.

Player di dimensioni maggiori per l'inventario di video in-stream possono fare una grande differenza. Un video player da 2560 x 1440 pixel ha un tasso di visibilità medio del 95%, a differenza dell'88% di uno da 854 x 480 pixel. Se intendi pubblicare video a riproduzione automatica, è importante seguire alcune best practice, ad esempio configurare la riproduzione automatica in modo che venga attivata solo se il video player è visualizzato a schermo intero. Gli annunci video con audio possono indurre gli utenti a chiudere immediatamente il sito web o l'app.

Seguire questi consigli può avere un grande impatto sul miglioramento della visibilità dei video e dell'esperienza degli annunci video per utenti, inserzionisti e publisher.

Think with Innovators: YouTube Edition. Paola Saggese, Media Director Southern Europe e CEE in Unilever