Insight da Google Trends: in Italia aumentano le ricerche del termine "vicino a me"

Lucy Sinclair / Maggio 2020 / Dati e Strumenti di Misurazione

Lucy Sinclair è responsabile del team delle analisi di mercato di Google che si occupa di studiare i cambiamenti nel comportamento dei consumatori per fornire insight utili ai business. In questo articolo, parte di una rubrica che sarà aggiornata periodicamente, Lucy riassume gli interessi principali del pubblico in questo periodo di incertezza.

La pandemia da coronavirus ha avuto ripercussioni sulla vita di tutti nel mondo. L'adattamento alla nuova situazione si manifesta con un continuo cambiamento delle esigenze e dei comportamenti dei consumatori. Questo significa nuove sfide per i professionisti del marketing.

Per aiutarti a comprendere le esigenze più importanti dei clienti e rimanere utile e pertinente in questo periodo senza precedenti, condividiamo periodicamente informazioni aggiornate di Google Trends sulle ricerche nella regione EMEA, con focus anche sull’Italia. Puoi anche utilizzare Google Trends per analizzare all'istante gli interessi di ricerca in continua evoluzione.

Mentre le persone si adattano alla situazione attuale e i trend iniziano a essere più coerenti, concentriamo le nostre analisi sulle variazioni a livello generale nel comportamento dei consumatori, per capire quale potrebbe essere l'impatto sul lungo periodo una volta terminato il lockdown nel mondo.

I cinque temi che analizzeremo in questo articolo sono:

  1. Essere aggiornati su informazioni e regole
  2. Come guadagnare, cercare lavoro o richiedere aiuti finanziari
  3. Sentirsi bene e prendersi cura di sé stessi
  4. Dedicarsi all'istruzione a distanza con piattaforme utili a bambini e adulti
  5. Attività da fare per impiegare il tempo in casa e all'aperto
inlin2-IT.original.jpg

Gli insight di Google Trends di questa edizione, riferita alle ricerche della settimana precedente) mostrano che l'allentamento del lockdown in alcuni dei paesi della regione EMEA ha corrisposto a un aumento dell'interesse di ricerca per "quando" riapriranno le scuole e i negozi. Calato enormemente durante le svariate settimane di lockdown, le ricerche per "vicino a me" sta ritornando ai livelli che precedevano la crisi, ora che i consumatori sono alla ricerca di servizi vicino a casa. Questo non vuol dire che tutti i trend stiano ritornando ai livelli normali: mentre i consumatori si adattano sempre più alla nuova situazione, continua a esserci un aumento dell'interesse di ricerca per aiuti finanziari, mantenimento dei contatti in modo virtuale e apprendimento online.

1. Essere aggiornati: sono aumentate le ricerche su "quando" riapriranno i negozi e le scuole

Il percorso per uscire dal lockdown si trova a stadi differenti nella regione EMEA. In Italia abbiamo vissuto un allentamento del lockdown fino ad una parziale apertura in questa settimana. I negozi e le scuole stanno riaprendo in Germania e nei Paesi Bassi, mentre nel Regno Unito c'è ancora incertezza su quando il governo adatterà le misure restrittive in modo analogo. Poiché vogliono restare al passo degli sviluppi più recenti a livello globale e locale, i consumatori si rivolgono a Google per controllare cosa è permesso o vietato e trovare le normative più recenti. Nelle scorse settimane è stato registrato un particolare interesse di ricerca per "quando", perché le persone hanno cercato le date di riapertura delle attività locali e delle scuole.

In Italia sono aumentate le ricerche degli utenti per "apertura parrucchieri", nel Regno Unito per "quando potrò vedere la mia famiglia" ("when can I see my family"), in Germania per "quando riapriranno le palestre" ("wann öffnen fitnessstudios wieder") e "quando riapriranno i saloni di manicure" ("nagelstudios öffnen"), in Spagna per "quando riapriranno ____" ("cuando abren") e "quando riapriranno i dentisti" ("abren los dentistas"), in Polonia per "scuole materne aperte" ("otwarte przedszkola"), in Arabia Saudita per "orari di apertura delle banche" ("دوامالبنوك"), in Francia per "apertura di" ("ouverture des") e

Approfondimenti sulle ricerche online per aiutarti a capire le esigenze dei consumatori in questo periodo di incertezza - Edizione dell'11 maggio 2020

2. Come guadagnarsi da vivere: la stabilità finanziaria è al primo posto nella mente dei consumatori

Nelle nostre ultime analisi abbiamo messo in luce il fatto che la pandemia da coronavirus ha avuto un notevole impatto finanziario su molti privati e aziende e che la stabilità finanziaria era tra le priorità dei consumatori. Questa tendenza non è mutata nelle settimane più recenti, perché i programmi di aiuti finanziari e le nuove opportunità di impiego restano ai primi posti delle ricerche secondo Google Trends.

Hanno visto un aumento dell'interesse di ricerca i termini "reddito di emergenza" in Italia, "fondo assicurativo per la disoccupazione" ("unemployment insurance fund") e "contributo a fronte del mutuo" ("distress grant") in Sudafrica, "offerta di lavoro" ("ledig stilling") e "come scrivere un curriculum" ("hur skriver man ett cv") in Svezia, "lavoro a tempo determinato" ("kısa çalışma") in Turchia, "contratti di lavoro" ("work contracts") in Spagna, "ritorno al lavoro" ("back to work") e "prestazioni di assistenza sociale" ("social care jobs") nel Regno Unito e "busta paga" ("תלוששכר") in Israele.

Abbiamo notato anche un orientamento delle ricerche verso una prospettiva più rosea per le finanze, visto che l'interesse per la ricerca di un alloggio inizia a riprendere in alcuni dei paesi della regione EMEA. In Italia è aumentato l'interesse per "appartamenti in affitto", negli Emirati Arabi Uniti per "ricerca casa" ("property finder") e in Israele per "case in vendita" ("דירותלמכירה").

3. Sentirsi bene: le persone si concentrano sul benessere

Con il protrarsi dell'incertezza sullo sviluppo della situazione, cui va a sommarsi la preoccupazione sull'impatto finanziario della pandemia, è comprensibile che i consumatori diano la priorità alla salute fisica e mentale. Sia che si tratti di esplorare modi di restare in forma fisica oppure di considerare con più attenzione gli alimenti che consumano, secondo Google Trends gli abitanti della regione EMEA dimostrano una maggiore consapevolezza rispetto al benessere.

In Russia è aumentato l'interesse di ricerca per "salute mentale", in Israele per "rumore bianco", in Danimarca per "indice di massa corporea", in Spagna per "palestra virtuale" e "passi e calorie" ("pasos y calorias"), in Turchia per "vitamina D" ("d vitamini") e in Polonia per "dieta DASH" ("dieta dash").

Nelle scorse settimane abbiamo registrato un trend verso la creazione di community online, perché le persone trovano nuovi modi virtuali per svagarsi o restare in contatto con amici, parenti e colleghi.

Approfondimenti sulle ricerche online per aiutarti a capire le esigenze dei consumatori in questo periodo di incertezza - Edizione dell'11 maggio 2020

4. Dedicarsi all'apprendimento: aumenta il tempo di visualizzazione di video tutorial YouTube

I dati di YouTube a livello globale1 mostrano che il tempo di visualizzazione delle lezioni di "lingue straniere" è aumentato di oltre il 500% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i video didattici "per principianti" o con "procedure dettagliate" nel titolo sono incrementati di oltre il 65% nello stesso periodo; il tempo di visualizzazione dei video didattici il cui titolo contiene l'espressione "da casa" è cresciuto di oltre il 50%, mentre quello dei tutorial di "video di chitarra" è salito di oltre il 40%.

Google Trends mostra, inoltre, che le ricerche di video su YouTube sono aumentate in particolare per "per principianti" in Italia, "classi in diretta" ("canlı derse") in Turchia, "corso intensivo" ("crash course") in Germania, "ricetta facile" ("recette facile") in Francia", "procedura dettagliata" ("step by step") nel Regno Unito, "video didattici" ("طريقةعمل") negli Emirati Arabi Uniti e "apprendimento" "learning" in Nigeria.

5. Attività da fare: i consumatori ricercano termini contenenti l'espressione "vicino a me"

Con la riapertura dei negozi e dei servizi di cura della persona in alcuni paesi, non sorprende che Google Trends mostri il ritorno delle ricerche del termine "vicino a me" tra i consumatori. Mentre nelle scorse settimane è aumentata progressivamente la ricerca del termine esatto "vicino a me" in Italia e Spagna ("cerca de mi"), negli Emirati Arabi Uniti i consumatori hanno cercato termini più specifici quali "salone di bellezza vicino a me" ("salon near me") e in Sudafrica "negozio vicino a me" ("shop near me").

Altri comportamenti di acquisto in Google Trends mostrano che sono sempre più le persone che tornano a mostrare interesse per l'abbigliamento, con un aumento del termine "acquistare vestiti" ("comprar ropa") in Spagna e "abbigliamento online" ("clothing online") in Sudafrica. Con l'estate alle porte, i consumatori continuano a godersi gli spazi all'aperto. In Finlandia abbiamo visto un aumento dell'interesse di ricerca per "piscine ("uima allas") e in Polonia per "tagliaerba" ("kosiarka spalinowa").

Approfondimenti sulle ricerche online per aiutarti a capire le esigenze dei consumatori in questo periodo di incertezza - Edizione dell'11 maggio 2020

Scopri altre tendenze nei comportamenti di ricerca dei consumatori

Troverai tutte le analisi dei trend più recenti nella nostra raccolta di insights sulle ricerche. Mentre questa analisi offre un'istantanea aggiornata periodicamente delle tendenze e dei cambiamenti di comportamento dei consumatori nell'area EMEA, potrebbe esserti utile esaminare queste informazioni con maggiore frequenza o per un determinato paese o area geografica. Per maggiori approfondimenti, consulta i dieci suggerimenti sull'utilizzo di Google Trends. Sarà sufficiente immettere nello strumento una parola chiave o un argomento per esplorare le ricerche eseguite in tutto il mondo quasi in tempo reale.

Raccolta: Gli insight di Google Trends per aiutarti a capire il comportamento dei consumatori durante l’emergenza coronavirus