Le esigenze degli automobilisti in fase post-vendita non sono cambiate nel tempo. In particolare emergono due comportamenti diversi per quanto riguarda l’acquisto di ricambi e accessori per vetture: gli automobilisti proattivi acquistano prodotti per la stagione, per migliorare le prestazioni del veicolo e per la manutenzione ordinaria, mentre quelli reattivi effettuano acquisti solo quando è necessaria una riparazione. Qual è allora la novità? I risultati di un nuovo studio rivelano che, indipendentemente dal motivo dell’acquisto, i conducenti si affidano sempre più alle piattaforme digitali. Per 7 consumatori su 10, infatti, il processo di acquisto inizia proprio online. Scopri i fattori che incidono sul processo decisionale per conquistare gli automobilisti digitali di oggi.