Jobtome migliora il coinvolgimento sui dispositivi mobili con tempi di caricamento più veloci e notifiche push

Jobtome è un sito internazionale di annunci di lavoro, opera in 34 paesi e vanta oltre 10 milioni di utenti attivi ogni mese. Tempo fa, il team di Jobtome aveva rilevato l'insorgere in diverse regioni di due tendenze comuni tra gli utenti. Le persone che cercavano un lavoro passavano sempre di più dal computer desktop ai dispositivi mobili, soprattutto durante gli spostamenti tra casa e lavoro. Contemporaneamente, gli avvisi via email di nuove offerte di lavoro stavano perdendo l'interesse degli utenti, come dimostrato dalla percentuale di clic, che continuava a diminuire.

Informazioni su Jobtome
Sede centrale in Svizzera
Anno di inizio attività: 2012
www.jobtome.com
Obiettivi
Migliorare l'esperienza utente sui dispositivi mobili
Trovare una soluzione alla diminuzione del rendimento degli avvisi via email
Approccio
È stata utilizzata la funzionalità delle applicazioni web progressive per lanciare le notifiche push
È stata condotta un'analisi su misura delle prestazioni del sito per dispositivi mobili
Sono stati applicati i suggerimenti e le linee guida per la velocità del sito
È stato introdotto Google Cloud come piattaforma di hosting globale
Risultati
Aumento del 30% del traffico di ricoinvolgimento mediante le notifiche push
Riduzione del 40% del tempo di caricamento del sito per dispositivi mobili
Incremento del 100% della monetizzazione dei dispositivi mobili da un anno all'altro

Jobtome non voleva creare un'app dedicata, ma voleva offrire qualcosa in più ai propri utenti di dispositivi mobili. Così, ha deciso di collaborare con Google per creare una strategia di sviluppo per i dispositivi mobili incentrata sul miglioramento dell'esperienza utente.

In seguito a test A/B condotti in vari paesi, Jobtome ha utilizzato la funzionalità delle applicazioni web progressive per lanciare le notifiche push. Prendendo in prestito questa funzione chiave dal mondo delle app native, l'azienda è riuscita a offrire ai propri clienti un canale di comunicazione più efficiente direttamente dal sito per dispositivi mobili. 

"Come indica il nome stesso, Job-to-me, vogliamo che gli utenti della nostra piattaforma ricevano solo offerte che corrispondono esattamente ai lavori che cercano", puntualizza Gabriele Borga, CEO e fondatore dell'azienda. "Le nuove funzionalità delle applicazioni web progressive ci stanno aiutando a realizzare la nostra missione." Ora, quando sul sito viene pubblicata una nuova offerta di lavoro, gli utenti interessati ricevono una notifica push al riguardo. Grazie a questa semplice soluzione, il traffico di ritorno è già aumentato in media del 30%.

"L'aiuto di Google ha cambiato radicalmente il modo in cui consideriamo la nostra attività ed è stato un elemento chiave del processo che ci ha portato a convogliare i nostri sforzi verso il miglioramento dell'esperienza utente."

– Gabriele Borga, CEO e fondatore di Jobtome

Secondariamente, Jobtome ha pensato anche alle prestazioni del sito per dispositivi mobili e si è avvalsa della collaborazione del team del programma di innovazione mWeb di Google. Un'analisi su misura ha prodotto una grande quantità di linee guida e suggerimenti che, una volta applicati, hanno permesso di ridurre del 40% il tempo di caricamento del sito per dispositivi mobili di Jobtome. Infine, allo scopo di offrire un'esperienza utente migliore a livello locale in tutti i paesi, Jobtome ha iniziato a utilizzare Google Cloud come propria piattaforma di hosting globale.

"L'aiuto di Google ha cambiato radicalmente il modo in cui consideriamo la nostra attività ed è stato un elemento chiave del processo che ci ha portato a convogliare i nostri sforzi verso il miglioramento dell'esperienza utente", afferma Gabriele. Nel complesso, per implementare tutti questi miglioramenti ci sono voluti solo 10 giorni lavorativi e hanno raddoppiato la monetizzazione dei dispositivi mobili dell'azienda da un anno all'altro.

Il marketing nel mondo mobile