Ricerca BCG: il data-driven marketing come fattore abilitante per migliorare la performance aziendale

Scarica
/ Febbraio 2019 / Pubblicità

Una nuova ricerca di Boston Consulting Group (BCG), commissionata da Google, rivela che le aziende più avanzate nell’adozione di strategie di data-driven marketing ottengono un rapporto costi-benefici 1,4 volte migliore e ricavi fino a 2,5 volte più alti.

L’ultimo studio di BCG rappresenta il secondo capitolo di una ricerca commissionata da Google l’anno scorso. L’obiettivo del primo capitolo è stato comprendere come i brand possono raggiungere e coinvolgere la propria audience di riferimento e migliorare l’ROI attraverso il data-driven marketing. È emerso che solo il 2% dei brand analizzati adotta strategie di data-driven marketing avanzate, ottenendo risultati estremamente vantaggiosi: un incremento dei ricavi del 20% e un risparmio sui costi del 30%.

Questa prima analisi ha inoltre permesso di identificare i principi più efficaci adottati dagli esperti di marketing per raggiungere questi risultati. Tra i più significativi:

  • L’utilizzo del machine learning
  • La raccolta, connessione e valorizzazione dei dati a disposizione
  • L’adozione di modelli di misurazione in grado di fornire risultati concreti e informativi

Quest’anno abbiamo deciso di arricchire la ricerca, e abbiamo chiesto a BCG di analizzare da vicino 6 brand per misurare l’impatto di ognuno di questi principi. Attraverso 16 test, 200 sondaggi e più di 40 interviste, lo studio rivela come ottenere i risultati migliori:

1. Le tecnologie data-driven accelerano la crescita aziendale

Lo studio condotto da BCG ha dimostrato che, dopo solo 6 settimane, l’uso di tecnologie data-driven porta ad un aumento fino al 50% delle transazioni online. Un risultato sorprendente che si riflette sulla crescita complessiva: fino al 33% di aumento sul ritorno sulla spesa pubblicitaria e fino al 44% di risparmio sul cost per action.

2. La tecnologia da sola non basta: le persone svolgono un ruolo chiave

Nonostante la tecnologia a nostra disposizione sia molto potente, la componente umana è cruciale per raggiungere risultati sempre migliori. Le aziende hanno bisogno di persone per decidere la strategia, ottimizzare la tecnologia, e capire come applicare il machine learning agli obiettivi delle campagne e al comportamento dei clienti.

Secondo BCG, le aziende che usano tecnologie data-driven migliorano le performance del 20%, ma quando le campagne vengono perfezionate dalle persone il rendimento aumenta di un ulteriore 15%.

3. Maturità tecnologica e organizzativa permettono di raggiungere risultati scalabili

I sondaggi svolti da BCG nella prima fase della ricerca hanno rivelato che oltre l’85% dei 200 brand più avanzati nell’utilizzo del data-driven marketing (tutte quelle aziende che BCG definisce Connected o Multi-Moment) sono caratterizzati anche da una notevole maturità organizzativa.

La nuova ricerca di BCG dimostra che i marchi che investono sia sulla tecnologia che sull’organizzazione ottengono risultati migliori. Infatti, i brand con un’organizzazione matura ottengono un rapporto costi-benefici 1,4 volte migliore e ricavi fino a 2,5 volte più alti rispetto alle organizzazioni con un livello di maturità più basso.

4. Per una crescita sostenibile è necessario adottare best practice organizzative - ma è possibile avere risultati immediati con l’adozione di tecnologie data-driven

Lo studio condotto da BCG indica che, prima di scalare l’innovazione tecnologica, chi si occupa di marketing deve assicurarsi che il valore aggiunto sia percepito a tutti i livelli dell’organizzazione, testando, imparando e dimostrando l’impatto.

Nel lungo termine, il successo delle aziende dipenderà dall’abbattimento dei silos interni, dalla capacità di apprendimento dei team e dalla creazione di partnership strategiche.


Scarica il report completo per scoprire come implementare strategie di marketing digitale e migliorare le tue performance aziendali.

Puoi inoltre eseguire un’autovalutazione del tuo livello di maturità digitale con il nostro Digital Maturity Benchmark Tool e ottenere raccomandazioni su misura per iniziare il percorso di trasformazione digitale.

Ecco perché i professionisti del marketing per i motori di ricerca devono trasformarsi in professionisti del marketing per video