Come condurre un cambiamento organizzativo

Grahame Broadbelt Agosto 2018

"Le persone non si oppongono al cambiamento, si oppongono a essere cambiate" Peter Senge

Noi di Impact ci troviamo spesso in sale piene di senior director che parlano della necessità di cambiare la propria organizzazione. È un qualcosa di fantastico che apprezziamo molto. È ciò che facciamo in qualità di​ agenzia di cambiamento creativo. Anche se fin troppo spesso la conversazione si ripete più o meno in questo modo:

Director: "Sappiamo che abbiamo bisogno di cambiare perché... Quindi abbiamo assunto alcuni consulenti che hanno prodotto un report e ora crediamo di avere la strategia giusta..."

Impact: "Ottimo. Come è andata l'ultima volta che avete implementato una nuova strategia?"

Director: "Bene. Abbiamo effettuato un'ampia riorganizzazione e ristrutturazione, rimosso diversi livelli organizzativi, ridotto l'organico e così via..."

Impact: "Ha funzionato?"

[dopo una lunga discussione]

Director: "Beh sì... abbastanza..."

Impact: "Cosa avete imparato dall'ultima esperienza che vi farà agire in modo diverso questa volta?"

[dopo una lunga discussione]

Director: "Apparentemente non riusciamo a metterci d'accordo con precisione su che cos'è che abbiamo imparato... C'è qualcosa che riguarda la cultura organizzativa che ci risulta molto difficile da cambiare. Ci manca fluidità e così via..."

La maggior parte del nostro lavoro volto al cambiamento organizzativo si può riassumere così: senior director che sanno con chiarezza cosa devono fare, ma che non sanno come. Questo perché il "come" è incentrato sulle persone, e le persone sono caotiche, complesse e brillanti.

Il punto di vista di Impact su come condurre un cambiamento organizzativo è semplice:

Qualsiasi cambiamento organizzativo riguarda persone che imparano a lavorare in modo diverso o a svolgere una nuova mansione.

Analizziamo questo concetto.

Persone

In base alla nostra esperienza, si verificano cambiamenti significativi solo quando le persone hanno la possibilità di condurre il cambiamento necessario, di comprendere lo scopo più ampio e non solo che cosa deve essere cambiato. Includere le persone nel cambiamento non significa riunirle in una sala e comunicare loro ciò che sta accadendo, ma piuttosto muoversi collettivamente verso l'ignoto. Significa affrontare le difficoltà e commettere errori congiuntamente, lavorando insieme durante tutto il processo. Significa comunicare in modo fluido, scoprire ambiti di eccellenza e diffondere genialità all'interno dell'organizzazione.

Apprendimento

I dirigenti possono sembrare vulnerabili quando non conoscono le risposte o non sanno cosa fare. Nessuno però ha una risposta a tutto. Come sarebbe possibile? I dati da elaborare sono troppi e la tecnologia sta cambiando le regole del gioco così velocemente che non riusciamo a tenere il passo. 

Condurre un cambiamento consiste in un processo di apprendimento guidato. Significa individuare le tendenze ricorrenti e non ripetere gli approcci già adottati in precedenza. È partecipazione, collaborazione, dialogo e apprendimento collettivo.

Lavoro

Affinché il cambiamento organizzativo abbia un risultato positivo è necessario un approccio accuratamente incentrato sul lavoro e su ciò che viene concretamente fatto dalle persone all'interno dell'organizzazione. In definitiva, l'obiettivo è cambiare il lavoro che viene svolto e, se ciò che un'organizzazione sta facendo non è cambiato affatto, allora significa che non c'è stato alcun cambiamento significativo. 

Sentiamo parlare i dirigenti di quanto sia difficile cambiare la cultura organizzativa che, pur certamente importante, in base alla nostra esperienza non è un qualcosa che può essere influenzato direttamente dai membri della dirigenza ("iniziamo subito a cambiare la cultura..."). Questo perché la cultura organizzativa viene determinata dal modo in cui il lavoro viene svolto. Inizia a cambiare il modo di lavorare e la cultura farà lo stesso.

Il principale insegnamento tratto da Impact è che i cambiamenti organizzativi hanno un risultato positivo quando i dirigenti con grande esperienza si concentrano sulla mansione specifica che deve essere cambiata, incaricando i titolari della stessa di condurre il cambiamento attraverso una metodologia che costituisca un processo di apprendimento per tutti i soggetti coinvolti e per l'organizzazione nel suo insieme.

Viviamo in un'epoca di sconvolgimenti tecnologici, economici e sociali senza precedenti. Il mondo sta cambiando e noi dobbiamo fare lo stesso. In qualità di dirigenti, è per noi fondamentale rivalutare e trasformare il nostro approccio su come apportare i cambiamenti organizzativi. E senza dubbio sapremo farlo.


Grahame Broadbelt

Grahame, Global Head of Communications di Impact, ha guidato in precedenza diverse organizzazioni e ha costruito la propria carriera lavorando nell'area di intersezione tra leadership, comunicazione, apprendimento, tecnologia digitale e sostenibilità.

Impact

Impact è una pluripremiata agenzia di cambiamento creativo, globale e indipendente, con sede nel Regno Unito e 17 uffici in tutto il mondo. Da 38 anni Impact collabora con alcune delle più importanti aziende mondiali aiutandole a trasformare la qualità e l'efficacia delle azioni di leadership volte ai cambiamenti organizzativi.