L'annuale ricerca sul settore automotive, commissionata da Google in collaborazione con Kantar TNS e giunta ormai alla sua nona edizione, racconta il ruolo sempre più rilevante del digitale nel momento di scoperta, scelta ed acquisto di un'auto da parte di un consumatore sempre più connesso.

Il 53% delle ricerche iniziano online e il 39% iniziano da un motore di ricerca. Il consumatore automotive è infatti sempre più connesso: usa ben 3.7 device e il ruolo del digitale è fondamentale nel suo processo d'acquisto.

Il 65% utilizza uno smartphone per cercare informazioni, numero che sale all'87% per chi acquista un'auto per la prima volta, e continua a farlo anche una volta arrivato dal dealer. Il 73% guarda video online e lo fa addirittura l’83% di chi acquista un’auto per la prima volta.

È soprattutto il video ad essere considerato la principale fonte di informazioni rilevanti, che permettono al potenziale acquirente di valutare una nuova auto da diversi punti di vista. Il video quindi risulta essere l'influencer principale nel determinare la lista di opzioni migliori a disposizione del consumatore.

Dalla prima ricerca di informazioni online, il 65% delle persone impiega solo 2 mesi ad acquistare. Prima di arrivare dal dealer il futuro acquirente ha già verificato tutte le opzioni relative a prezzi, offerte, orari di apertura, servizi disponibili e tutto quanto possa influenzare in ultimo la decisione di acquisto, dal momento che il 53% degli acquirenti ha acquistato l'auto da un dealer che non conosceva.

Scarica il report completo per scoprire tutte le tendenze e i consigli per raggiungere, ingaggiare e influenzare i consumatori italiani interessati all'acquisto di auto.