Le mamme moderne si affidano a YouTube per costruire la propria genitorialità

Scarica Scarica

Sapevi che su YouTube le mamme dedicano più tempo ai propri interessi che a guardare video con i figli? Per celebrare la Festa della mamma, esamineremo in che modo le follower di #AllTheMoms guardano video online. In un nuovo studio commissionato da Google e condotto in collaborazione con Ipsos Connect, sono emerse le seguenti sei tendenze legate al comportamento delle mamme su YouTube.

Buona Festa della mamma a #AllTheMoms

La maternità è una forza unificante. Sebbene i loro gusti in fatto di video siano ampi e variegati come le loro personalità, le mamme che guardano YouTube hanno in comune tre principali ragioni per sintonizzarsi: in primo luogo per divertirsi, secondo per imparare e, infine, per guardare video in compagnia dei figli.1 Riportiamo di seguito sei informazioni sui consumatori che ti aiuteranno a conoscere le follower di #AllTheMoms che guardano YouTube:

1. La mamme sono più propense a utilizzare i dispositivi mobili

Le mamme sono molto più inclini a utilizzare gli smartphone rispetto ai papà.2 L'anno scorso, Cricket Wireless è entrato nella YouTube Ads Leaderboard per aver conquistato un pubblico di mamme con competenze tecniche avanzate grazie al movimento #PhotoMombing:

#PhotoMombing: Because Moms Are the Bomb!

2. In genere, le mamme utilizzano YouTube per i propri interessi

Il motivo principale per cui le mamme guardano YouTube è per il proprio intrattenimento o relax.3 E tutti sappiamo quanto se lo siano meritato questo tempo da dedicare a se stesse. Clinique sfrutta tale tendenza in questa collaborazione con il creator di YouTube What'sUpMoms:

Am I Getting OLD?!? (Un divertente annuncio di Clinique)

3. Le mamme cercano consigli, in formato video

Il secondo motivo per cui le mamme guardano YouTube è per trovare suggerimenti: sette mamme su dieci utilizzano YouTube per cercare consigli sull'educazione dei figli. 4 E la maggior parte delle mamme in cerca di risposte, di qualsiasi importanza, ricorre ai video online per trovarle.5 Quando c'è un picco di interesse per le "acconciature eleganti" su YouTube, creator come Cute Girls Hairstyles sono pronti a lanciare un tutorial adatto alle famiglie:

Tre acconciature raccolte ed eleganti | Cute Girls Hairstyles

4. Sono disposte ad ascoltare i consigli dei brand in materia di educazione dei figli

Oltre il 70% delle mamme è disposto a guardare video YouTube di brand o aziende quando cerca consigli sull'educazione dei figli.6 E trova, effettivamente, video brandizzati: più della metà delle mamme che ricorrono a YouTube per suggerimenti sull'educazione dei figli guarda video realizzati da brand o aziende.7 Johnson's Baby è un ottimo esempio di come un brand sia riuscito ad essere presente nel momento del bisogno, con tutorial dettagliati su come far addormentare un neonato:

How To Get Baby To Sleep with a Bedtime Routine | JOHNSONS®

5. Le mamme guardano YouTube per passare del tempo con i loro migliori amici

Sette mamme su dieci considerano i propri figli come i loro migliori amici.8 Il terzo motivo per cui le mamme accedono a YouTube, dopo l'intrattenimento personale e la ricerca di consigli, è per guardare video in compagnia dei figli, i loro amici del cuore.9 Hasbro ha creato una serie YouTube originale chiamata "Hanazuki" con l'intento di attirare figli e genitori insieme. La serie suggerisce che è giusto scoprire nuovi sentimenti e stati d'animo e che, così facendo, è possibile stimolare un dialogo costruttivo tra figli e genitori:

Hanazuki: trailer della prima stagione

6. Le mamme coltivano le proprie passioni su YouTube

Su YouTube le mamme coltivano passioni personali che possono variare dall'arrampicata alla pasticceria. Tuttavia, sono molto meno propense dei papà ad ammettere di continuare a farlo dopo aver avuto un figlio.10 Ti presentiamo Jenny della Missouri Star Quilt Company, madre e nonna che ha trovato il modo di trasformare la propria passione in una professione creando tutorial su YouTube:

La Missouri Star Quilt Company utilizza YouTube e gli annunci video per far crescere la propria attività
Studio sull'attenzione nella pubblicità: la chiave dell'efficacia non sta nella semplice copertura