Studio sull'attenzione nella pubblicità: la chiave dell'efficacia non sta nella semplice copertura

Scarica Scarica

Se un milione di alberi cadono nella foresta e nessuno li sente, fanno rumore? Probabilmente sì, ma quel rumore ha un senso? Nuovi studi condotti da Nielsen e Ipsos dimostrano che l'attenzione varia a seconda del tipo di schermo e che la sola esposizione non basta: un annuncio deve essere notato, guardato e ascoltato per ottenere il massimo impatto.

L'attenzione nel settore pubblicitario: come misurarla con le metriche giuste