Insight da Google Trends: cresce l'interesse di ricerca per servizi finanziari essenziali

Lucy Sinclair / Luglio 2020

Lucy Sinclair è responsabile per l'area EMEA del team delle analisi di mercato di Google, che si occupa di studiare i cambiamenti nel comportamento dei consumatori. In questo articolo, che verrà aggiornato periodicamente, Lucy riassume gli interessi principali del pubblico in questo momento senza precedenti.

La pandemia da coronavirus ha avuto ripercussioni sulla vita di tutti nel mondo. Dal momento che le necessità dei consumatori sono mutate, i professionisti del marketing si trovano di fronte a nuove sfide. Per aiutarti a comprendere le esigenze più importanti dei clienti e rimanere utile e pertinente in questo periodo senza precedenti, condividiamo periodicamente informazioni aggiornate di Google Trends sulle ricerche nella regione EMEA. Puoi anche utilizzare Google Trends in autonomia per analizzare all'istante la continua evoluzione degli interessi di ricerca.

A mano a mano che le persone si adattano alla situazione attuale e i trend iniziano a essere più coerenti, concentriamo le nostre analisi sulle variazioni a livello generale nel comportamento dei consumatori, per capire quale potrebbe essere l'impatto sul lungo periodo una volta terminato il lockdown nel mondo.

I cinque aspetti principali che analizzeremo in questo articolo sono:

  1. Cosa fanno le persone: nuovi modi di spendere denaro e impiegare il tempo
  2. Cosa sanno: ricerca di informazioni puntuali e precise da fonti affidabili
  3. Come si guadagnano da vivere: che cosa cambia per lavoro e finanze
  4. Come si sentono: benessere, contatti con gli altri e comunità
  5. Come imparano: insegnamento formale e informale per bambini e adulti
Approfondimenti sulle ricerche online per aiutarti a capire le esigenze dei consumatori in questo periodo di incertezza - Edizione del 6 luglio 2020

Durante il periodo di lockdown, si è registrato un significativo aumento delle alternative dal momento che gli utenti cercavano nuovi modi per continuare a soddisfare le proprie esigenze. Ad esempio, invece di andare fuori a mangiare, in molti hanno preferito ordinare kit per ricette da chef oppure al posto di andare in un pub per partecipare a una serata di giochi, ne hanno organizzata una virtuale a casa. Queste alternative potrebbero persistere a lungo termine portando a una ridefinizione delle categorie e persino alla creazione di nuove.

I brand che si preparano meglio al successo sono quelli che stanno trasformando il proprio modo di operare per mantenersi al passo con queste nuove esigenze e con la rapida diffusione del digitale tra i consumatori in questo periodo. Le aziende in grado di identificare e adattarsi rapidamente a queste nuove soluzioni cresceranno nel breve e nel lungo termine. Lo vediamo con i ristoranti che offrono il ritiro delle ordinazioni all'esterno e le farmacie locali che consegnano direttamente a domicilio.

Con l'abolizione delle restrizioni in tutta l'area EMEA, sarà interessante osservare quali di questi nuovi comportamenti dureranno e quali opportunità per le imprese ne scaturiranno.

1. Cosa fanno: i consumatori cercano alternative per soddisfare le proprie esigenze

Con il lockdown che ha influito sulla vita di molte persone, limitando l'accesso ai luoghi frequentati prima del COVID-19, i consumatori hanno modificato comportamenti e bisogni trovando soluzioni alternative più adatte alla propria situazione attuale. Negli ultimi mesi questo ha prodotto ciò che chiamiamo tendenze "modificate", dove un interesse si è trasformato in un altro.

Ad esempio, Google Trends mostra che l'interesse di ricerca a livello mondiale è passato da "cose da fare questo weekend" a "cose da fare quando si è annoiati" (da "things to do this weekend" a "things to do when bored"), da "abbigliamento casual elegante" a "abbigliamento da casa" (da "smart casuals" a "lounge wear"), da "ristoranti" a "consegne a domicilio" (da "restaurants" a "deliveries"), da "tour a piedi" a "tour virtuali" (da "walking tours" a "virtual tours"), da "automobili in vendita" a "cuccioli in vendita" (da "cars for sale" a "puppies for sale") e da "corsi vicino a me" a "corsi online" (da "classes near me" a "online classes").

Approfondimenti sulle ricerche online per aiutarti a capire le esigenze dei consumatori in questo periodo di incertezza - Edizione del 6 luglio 2020

Sebbene per la maggior parte di queste tendenze si possa notare un lento ritorno alle ricerche precedenti la pandemia, nei prossimi mesi sarà interessante osservare quali delle nuove tendenze persisteranno a lungo termine, che si tratti di comportamenti alternativi o complementari a quelli originali.

2. Cosa sanno: proseguono le ricerche di "vicino a me" ("near me") e stanno nuovamente aumentando quelle correlate ai viaggi

Abbiamo detto in precedenza che, con l'allentamento delle misure di lockdown in tutta l'area EMEA, le ricerche si stavano spostando da "cosa è aperto" a "aperto vicino a me" (da "what is open" a "open near me") e questa è una tendenza che continua a crescere man mano che i consumatori cercano le ultime informazioni sui servizi più vicini a dove vivono.

Google Trends evidenzia anche un aumento di consumatori che si preparano per viaggi estivi, considerando che alcuni Paesi hanno riaperto le frontiere. Nelle ultime settimane è aumentato l'interesse per "rinnovo passaporto" nel Regno Unito ("passport renewal") e in Finlandia ("passin uusiminen"), "assicurazione di viaggio" ("ubezpieczenie turystyczne") in Polonia e "voli charter" ("charter flights") negli Emirati Arabi Uniti.

Approfondimenti sulle ricerche online per aiutarti a capire le esigenze dei consumatori in questo periodo di incertezza - Edizione del 6 luglio 2020

3. Come si guadagnano da vivere: cresce l'interesse di ricerca per servizi finanziari essenziali, come pensioni e prestiti

La tendenza di ricerca relativa alla sicurezza sul lavoro è stata costante sin dall'inizio della pandemia e pertanto non sorprende che possa continuare a rimanere un interesse prevalente anche se le restrizioni per il lockdown sono state revocate e molti Paesi sono in fase di ripresa. Detto questo, nelle ultime settimane abbiamo anche osservato una crescente tendenza nella ricerca di altri servizi finanziari essenziali, come pensioni, operazioni bancarie e prestiti.

Google Trends mostra un aumento nell'interesse di ricerca per "pensioni" ("pensión jubilación") e "domanda di lavoro" ("demanda de empleo") in Spagna, "servizi bancari via Internet" ("mobil bankacilik") in Turchia, "finanziamenti personali" ("تمويلشخصي") in Arabia Saudita, "prestiti online" in Italia, "scrivere un curriculum" ("cv maken") e "lavori per studenti" ("job étudiant") in Belgio e "offerte di lavoro" ("وظائفخالية") in Egitto.

4. Come si sentono: i consumatori utilizzano la Ricerca Google per trovare informazioni su alimenti e nutrizione

L'accesso ridotto a palestre e attività all'aperto può aver pesato sul benessere fisico di alcuni, ma i consumatori attenti alla salute si affidano alla Ricerca Google per trovare ispirazione e informazioni su alimenti e nutrizione nonché suggerimenti sulla salute e sul benessere in generale.

Nelle ultime settimane e in questi mesi, abbiamo registrato un aumento nell'interesse di ricerca per "valori nutritivi" ("القيمةالغذائية") in Egitto; biscotti, diete e sciroppo di sambuco "senza zucchero" ("bez cukru") in Polonia; "aceto di mele" ("خلالتفاح") in Israele; "cosa mangiare" ("what to eat") per una dieta chetogenica, per perdere peso e così via nel Regno Unito; "come preparare’" ("how to prepare") succo di guava, aloe vera, zenzero e aglio e altro ancora in Kenya; "monitoraggio attività" ("activity tracker") in Belgio; e "gel di aloe vera" ("aloe vera gel") per scottature in Svezia.

Approfondimenti sulle ricerche online per aiutarti a capire le esigenze dei consumatori in questo periodo di incertezza - Edizione del 6 luglio 2020

5. Come imparano: i consumatori cercano risposte a una serie di domande e curiosità particolari

I consumatori continuano a utilizzare Ricerca Google e YouTube per trovare ispirazione e imparare nuove cose, pertanto le ricerche di "come fare a" ("how to") continuano a crescere su entrambe le piattaforme. I consumatori utilizzano sempre più spesso la Ricerca Google per trovare risposte a una serie di domande e curiosità particolari, non sempre direttamente collegate all'emergenza COVID-19 o alle limitazioni locali relative al lockdown.

Ad esempio nelle ultime settimane abbiamo registrato un aumento nell'interesse di ricerche per "quando" ("wann sind") matura l'uva spina, le uova vanno a male e così via in Germania; "si possono" ("peut on") congelare le ciliegie, tagliare le foglie delle zucchine e altro in Belgio; "dove comprare" ("איפהקונים") piante, liquori e così via in Israele; "dove utilizzare" ("waar te besteden") carte regalo, coupon per abbigliamento e altro ancora nei Paesi Bassi e "quando preoccuparsi" ("quand s'inquiéter") in caso di sfogo cutaneo, febbre e così via in Francia.

Scopri altre tendenze nei comportamenti di ricerca dei consumatori

Troverai tutte le analisi dei trend più recenti nella nostra raccolta di approfondimenti sulle ricerche. Anche se questa analisi offre un'istantanea aggiornata periodicamente delle tendenze e dei cambiamenti nel comportamento dei consumatori dell'area EMEA, potrebbe esserti utile esaminare queste informazioni con maggiore frequenza o per un determinato paese o area geografica. Per maggiori approfondimenti, consulta i dieci suggerimenti sull'utilizzo di Google Trends. Sarà sufficiente immettere nello strumento una parola chiave o un argomento per esplorare quasi in tempo reale le ricerche effettuate in tutto il mondo.

Raccolta: Gli insight di Google Trends per aiutarti a capire il comportamento dei consumatori durante l’emergenza coronavirus