Fonte: Tutti i dati sono tratti da Google Consumer Barometer, 2014/2015.
I dati per il Consumer Barometer sono stati raccolti da TNS, una delle società leader al mondo nelle ricerche di mercato, basandosi su interviste effettuate presso oltre 400.000 persone in 56 paesi.


Note:
1. Età minima degli intervistati: 16 anni
2. Popolazione totale online e offline
3. Utenti Internet (con accesso via computer, tablet o smartphone)
4. I dati storici differiscono da paese a paese.
5. Definizioni dei segmenti di pubblico:
Millennials (o appartenenti alla Generazione Y): utenti Internet di età compresa tra i 16 e i 34 anni, in tutti i paesi tranne Argentina, Brasile, Cina, India, Corea del Sud, Malesia, Messico, Filippine, Vietnam e USA (18-34) e Giappone (20-34)
Mamme digitali: utenti Internet di sesso femminile con figli di età inferiore ai 18 anni coabitanti, che hanno effettuato un acquisto in categorie selezionate* da 3 a 12 mesi prima dell’intervista.
Sostenitori del brand (“brand advocate”): utenti Internet che aderiscono alla filosofia “se c’è una marca che amo, tendo a spargere la voce”.
Utenti di video “how-to”: utenti Internet che hanno guardato un video di istruzioni (how-to) nella precedente settimana OPPURE utenti Internet che hanno usato un video online per una ricerca relativa ad un acquisto in categorie selezionate* da 3 a 12 mesi prima dell’intervista.

*Le categorie comprendono: abbigliamento o calzature, generi alimentari, makeup (solo donne), musica digitale o fisica, prodotti per la cura dei capelli, medicinali da banco o vitamine, ristoranti. Le categorie relative ai 3-12 mesi precedenti comprendono: assicurazioni auto, biglietti per il cinema, voli (per turismo), soggiorni in hotel (per turismo), grandi elettrodomestici, telefoni cellulari o smartphone, televisori, notebook e tablet, prodotti per il fai da te, arredamento, viaggi via terra di lunga distanza (per turismo), prestiti personali, beni immobiliari.