Come un approccio orientato al digitale può favorire la crescita durante le festività di fine anno

Marco Giorgini / Novembre 2020

Non sappiamo come si evolverà la ripresa economica a livello mondiale, ma è probabile che alcuni Paesi riprendano a crescere più rapidamente di altri. E con una stagione natalizia più digitale che mai già alle porte, i professionisti del marketing possono iniziare a sfruttare queste timide opportunità di crescita globale concentrando i loro sforzi online. Per aiutare i professionisti del marketing a fare questo cambiamento in tempo per la stagione commerciale più intensa dell'anno, tre leader internazionali condividono le aree a cui, a loro avviso, dovrebbe essere data priorità.

Non puntare tutto su un unico cavallo

How a digital-first mindset can help global growth this holiday season

L'accelerazione nell'adozione del digitale ha reso più facile l'espansione internazionale delle imprese, consentendo loro di raggiungere nuovi mercati e grandi volumi di clienti con un investimento più contenuto. Benché tradizionalmente la distanza fisica tra i Paesi fosse considerata un ostacolo per i brand che desideravano inserirsi in nuovi mercati, nel mondo online senza confini non rappresenta più un problema.

Ecco perché passare al digitale in più mercati contemporaneamente può davvero aiutare le attività ad aumentare le vendite durante questo periodo di festività. Puntare su diversi cavalli ti aiuterà a tutelare la tua attività dalle fluttuazioni del mercato locale, il che, con alcuni Paesi che si riprendono molto più rapidamente di altri e la reintroduzione di chiusure forzate in aree selezionate, è una cosa importante da tener presente.

L'obiettivo principale della diversificazione è quello di intercettare la domanda, idealmente prima che lo facciano dei concorrenti. È possibile rimanere al vertice dei nuovi mercati potenziali basandosi sui dati a livello di paese e su quelli relativi ai consumatori grazie a strumenti come Market Finder.

Guarda l'intervista completa con Pascal Lamy per saperne di più sui vantaggi del digitale quando si vende all'estero e sul modo in cui le aziende possono stimolare la crescita a livello globale.

Ottimizzare l'esperienza utente

How a digital-first mindset can help global growth this holiday season

Con 2,05 miliardi di utenti, quest'anno il numero complessivo di acquirenti digitali ha raggiunto un picco storico che durante la stagione dello shopping di fine anno è destinato ad aumentare. Per questo motivo, la cosa più importante che i brand possano fare in questo momento è assicurarsi che il loro sito web e la loro app siano in grado di supportare l'aumento di traffico senza compromettere la velocità. Il tuo negozio online è l'ultima tappa del percorso di acquisto dei tuoi clienti, perciò la chiave per soddisfazione e fidelizzazione dei clienti sarà nella stretta collaborazione con il reparto IT per creare un'esperienza di shopping online e di pagamento agevole.

Un altro aspetto fondamentale è la localizzazione. Assicurati che i messaggi delle tue campagne rispecchino le tradizioni culturali di ciascun mercato, in particolare quando si tratta di festività stagionali. Se la tua sede si trova in Europa, potresti concentrare le tue campagne stagionali su un evento come il Black Friday e una festività come il Natale, ma che fare se vuoi entrare in altri mercati come la Cina, in cui il giorno dei Single (11 novembre) è ampiamente festeggiato, o l'India, in cui il Diwali (14 novembre) è una delle principali feste dell'anno? La conoscenza del mercato locale può davvero aiutare le aziende a raggiungere questo obiettivo.

Utilizza uno strumento come Grow My Store per esaminare ogni elemento del tuo ecommerce e migliorarlo in base ai consigli e alle tendenze del mercato locale.

Guarda l'intera intervista a Bisila Bokoko per saperne di più sul come ottimizzare il business plan per la tua attività online globale in aree come pagamenti e logistica a livello.

Concentrati sul pubblico e non sui mercati

How a digital-first mindset can help global growth this holiday season

Anche se ogni strategia di marketing globale richiede un'attenta valutazione, non sempre è necessario pensare a livello locale o creare una nuova campagna per ogni mercato. In realtà le persone hanno molto più in comune di quanto si potrebbe pensare, quindi perché non cercare invece i punti in comune tra i mercati? Questo ti offre un punto di partenza molto più ampio, ti permette di stare al passo con le tendenze e ti consente di essere sempre pertinente per il tuo pubblico, indipendentemente dal dove si trova.

Cosa fondamentale, molte tendenze e comportamenti non hanno confini, soprattutto ora che l'adozione del digitale ha subito un'accelerazione. Ecco perché la cosa più importante per i brand è essere presenti nei momenti chiave, in modo che il prodotto o servizio offerto sia strategicamente in prima linea quando i clienti valutano l'acquisto da effettuare, ovunque si trovino nel mondo.

Impara a conoscere le molteplici fasi del percorso di acquisto dei consumatori e sii pronto a fornire loro le informazioni e le rassicurazioni di cui hanno bisogno per prendere una decisione.

Guarda l'intera intervista a Lars Silberbauer per saperne di più sull'automation e sul vantaggio di raggiungere il pubblico e non i mercati.

The Update: come Google sta rendendo il commercio più accessibile