Gli articoli più letti di Think with Google Italia nel 2020 che potresti esserti perso

Nunzia Falco Simeone / Dicembre 2020

Il 2020 volge al termine e siamo certi che è stato un anno che non dimenticheremo mai. Quelli appena trascorsi sono stati mesi imprevedibili e incerti che ci hanno messo a dura prova, sia come individui che come professionisti.

Su Think with Google abbiamo pubblicato dati, insight, aggiornamenti e informazioni utili, sperando di aiutare i nostri lettori ad affrontare questa sfida senza precedenti. Questi sono gli articoli più popolari, letti e condivisi del 2020.

Capire il “messy middle”: come le fasi centrali del percorso d’acquisto influiscono sulle decisioni finali degli acquirenti

La pandemia di coronavirus e le restrizioni messe in atto per contenerla hanno accelerato l’adozione del digitale e determinato una forte crescita di acquisti online. Il percorso d’acquisto è diventato, quindi, ancora più omnichannel e sempre meno lineare e capire la complessitò del customer journey è oggi più importante che mai.

4 trend che definiranno il futuro della creatività

La pandemia di coronavirus ha impattato molti aspetti del mondo dei media e della pubblicità, dalla pianificazione delle campagne al modo di comunicare un brand. Abbiamo chiesto agli esperti del settore come cambierà il mondo della comunicazione nel prossimo futuro e loro ci hanno condiviso le loro previsioni.

Il COVID-19 ha accelerato l'adozione del digitale: è il momento giusto per la trasformazione

Quest’anno i consumatori hanno avuto la necessità di utilizzare la tecnologia per lavorare, giocare e rimanere in contatto con il mondo. Ora non si accontentano più dell’esperienza che gli veniva offerta prima e hanno sviluppato una nuova serie di aspettative. Le aziende hanno dovuto adattarsi rapidamente a nuove abitudini ed esigenze e dovranno raggiungere la maturità digitale per restare al passo con i tempi.

Come diventare problem solver in 5 step

La capacità di problem solving è un talento sottovalutato. Aiuta a prendere decisioni oculate durante periodi di sconvolgimento o incerti e molti esperti la considerano una competenza di vitale importanza nel mondo che avrà superato la pandemia. Ecco cinque domande da porti per risolvere un problema.

Il comportamento dei consumatori sta cambiando: tre modi per stare al passo grazie ai first-party data

L’attuale sfida per tutti i brand è capire come stare al passo con la nuova realtà, offrire ai clienti ciò di cui hanno bisogno e prepararsi nel modo migliore al ritorno alla normalità. Alcune aziende hanno tratto beneficio dall’utilizzo dei first-party data, o dati proprietari, per migliorare l'esperienza d’acquisto, aumentando le conversioni e il ritorno sull'investimento.

Come i negozi fisici possono trarre vantaggio dalla crescita dello shopping online

I comportamenti di acquisto sono cambiati radicalmente negli ultimi mesi. Le persone pianificano le visite ai negozi con più attenzione, cercando informazioni in tempo reale sulla disponibilità dei prodotti, gli orari di apertura e i servizi offerti. Gestire negozi fisici oggi è estremamente difficile, eppure i retailer di tutte le dimensioni stanno scoprendo che massimizzare la presenza online può aiutarli a raggiungere anche i potenziali clienti che vogliono acquistare di persona.

Il futuro del retail: 3 trend da considerare per la strategia dei prossimi 5 anni

I rivenditori non hanno mai gestito la propria attività in un periodo così turbolento come quello attuale. Molti si sono concentrati sulla sopravvivenza, altri hanno registrato una crescita enorme rispondendo a una domanda senza precedenti in aree nuove e inaspettate. E anche se non siamo ancora usciti completamente dalla crisi, è giunto il momento di pensare oltre e preparare la propria attività alla ripresa e alla crescita.

3 cose da sapere sulla stagione dello shopping più digitale di sempre

Nella prima parte del 2020 le esigenze e i comportamenti dei consumatori sono profondamente cambiati e oggi l’Europa sta vivendo una nuova ondata di restrizioni per contenere la diffusione del COVID-19. In questo articolo abbiamo individuato tre trend da tenere in considerazione per aiutarti a ottimizzare la tua strategia di marketing non solo per la stazione natalizia, ma anche per il 2021.

Cosa ci può insegnare il design thinking sul lavoro di squadra a distanza

In questi mesi molti team hanno dovuto imparare a collaborare a distanza e i team leader a gestire progetti e gruppi di lavoro completamente online. Attraverso le tecniche di design thinking possiamo superare questa sfida attraverso empatia, pensiero divergente e sperimentazione.

5 cose che abbiamo imparato con 26 test di User Experience

Con oltre il 40% degli acquisti online influenzati dal mobile, è sempre più evidente l’importanza che i negozi online devono attribuire a questo canale. Offrire ai consumatori un’ottima esperienza d’acquisto anche da mobile può impattare positivamente le revenue.

Ringraziamo gli autori che hanno condiviso le loro uniche prospettive e tutti i lettori che hanno apprezzato i nostri contenuti. Continueremo a condividere con voi dati, insight e idee creative per aiutarvi ad affrontare il 2021, sperando che sia un anno più sereno per tutti.

Previsioni e tendenze di digital marketing per il 2021